CONDIVIDI

mar

28

lug

2015

TWENTY FOUR HOURS: al lavoro sul nuovo album 

I Twenty Four Hours, storica band italiana di psychedelia progressiva, con risonanza mondiale, sta ultimando il lavori di mixing e mastering del quinto album, che uscirà entro la fine dell'anno, per celebrare il trentennale della band, a ben undici anni dall'ultimo album “The Sleepseller”. Il lavoro di composizione è avvenuto nel trullo pugliese, a Locorotondo, sede abituale degli incontri della band, mentre la registrazione e il mixing sono stati affidati a nomi importanti: Andrea Valfrè dello studio Magister di Preganziol e Marco Lincetto di Velut Luna (l'etichetta che si è già occupata della riedizione in vinile, del loro terzo album “Oval Dreams”); quest'ultimo curerà il processo di mastering con intenti "Audiophile Oriented". 


Non vi sono al momento indiscrezioni né sul titolo, né sulla cover di questo ennesimo sforzo, ma gli addetti ai lavori e non, che hanno potuto ascoltare qualche provino in anteprima parlano di brani "da brivido", evocativi ed assimilabili ai più importanti album della storia del rock anni settanta; in particolare vengono citati: “Nursery Cryme”, “The Wal”l e “Breakfast in America”.



Attendiamo l'uscita con molta curiosità e vedremo se tali indiscrezioni verranno confermate

Stay Tuned!