CONDIVIDI

ven

16

ott

2015

LambStonE: per l'album il producer Pietro Foresti, e il 7 novembre anteprima live al Legend Milano

Dopo l’ottimo riscontro del singolo “Grace” - in rotazione anche su Virgin Radio quest'estate – i milanesi LambStonE, per il loro primo album, si sono affidati a Pietro Foresti, produttore rock di esperienza internazionale.


Il suo curriculum annovera collaborazioni con Kid Knucles (Korn), Sanjay (Asian Dub Foundation), Tracii Guns (L.A. Guns, Guns N' Roses), oltre che con colleghi produttori come Sylvia Massy Shivy (Red Hot Chili Peppers, Tool), Michael C. Ross (Pussycat Dolls), and Joe Gastwirt (Neil Young, Grateful Dead), con ben due Dischi d'Oro e due di Platino in bacheca.


La messa a punto dei brani – una miscela hard rock, post grunge e stoner - è già iniziata presso il quartier generale LambStonE a Milano, dove la band e il produttore hanno formalizzato l'accordo pochi giorni fa. L’ingresso in studio per le registrazioni è previsto entro la fine dell’anno, mentre per l’uscita bisognerà attendere la primavera del 2016.


Intanto la band ha deciso di presentare parte del materiale su cui sta lavorando in anteprima live, il prossimo 7 Novembre al Legend di Milano.


Con i LambStonE, on stage anche i Phantorama, col loro “rock retrò”, mentre i giovanissimi The Mistakes apriranno la serata.