CONDIVIDI

mer

21

ott

2015

Live Report STEREOPHONICS & Viva Lion@Alcatraz, Milano – 20 ottobre 2015 

Report a cura di Margherita Simonetti



Foto di Marco Cattaneo
Foto di Marco Cattaneo

Bella serata quella di ieri sera all’ALCATRAZ di Milano, per un concerto atteso dai fan di tutte le età e provenienti un po’ da ogni parte d’Italia e dall’estero. Infatti facce più o meno giovani sono accorse qui ad accogliere una di quelle band che negli anni ’90 ha avuto il suo grande successo sfornando due o tre pezzoni che passano tutt’ora in radio.

 

In perfetto orario, come da comunicato, ecco salire sul palco di un Alcatraz gremito a metà i romani Viva Lion, ossia Daniele Cardinale e Marco Lo Forti, apprezzati dai presenti per una buona mezz’ora di indie & folk rock, con cover di “99 Problems” di Jay-Z come azzeccato finale. Bravi.

 

Alle 21,30 in un locale ormai pieno, arrivano, per la loro unica data italiana di presentazione dell’ album “Keep The Village Alive” uscito l’11 Settembre 2015, i gallesi STEREOPHONICS, in ottima forma, partendo lanciatissimi con “I wanna get lost with you” seguita dalla nuova “C’est la vie”, da “Superman” e dalla bella “Indian summer”. Pezzi famosi come “Have a Nice Day” si alternano a quelli meno noti e più intimistici, se così vogliamo dire, tutti comunque molto accattivanti e tirati. Accompagnato dal piano, Kelly Jones, dalla voce impeccabile dall’inizio alla fine, intona “White lies” supportato da una splendida, solida e affiatata band, mentre su “Maybe tomorrow” ci si lascia andare in coinvolgenti cori generali. Il blues di “Been caught cheating” rapisce, con notevole difficoltà a riuscire a stare fermi senza ballare.

 

Dopo quasi due ore di live perfetto, sulle note di “A thousand trees” e con la batteria di Jamie Morrison a farla da padrona, finisce la prima parte, senza sbavature, di livello molto alto. Effettuata una brevissima pausa, la chiusura definitiva è affidata a “The bartender and the thief” e all’acclamata “Dakota”, per la gioia immensa di tutti i presenti.

 

  

Insomma , dell’ottimo Brit Rock è passato di qui ed è stato servito con tutti i crismi del caso. Gli STEREOPHONICS hanno ancora tanto da dire e da dare e speriamo che lo facciano per molto tempo ancora.

 

 

Un ringraziamento speciale va a Vivo Concerti per l’ opportunità donataci e all’ Alcatraz di Milano per la generosa ospitalità, come sempre. Alla prossima.

 

 

Setlist:

I wanna get lost with you

C’est la vie

Superman

Indian summer

Have a nice day

Vegas two times

Pick a part that’s new

Just looking

White lies

Song for the summer

Maybe tomorrow

Catacomb

Mr. Writer

Into the world

Mr and Mrs Smith

Graffiti on the train

Local boy in the photograph

I wouldn’t believe your radio

Been caught cheating

A thousand trees

Encore:

The bartender and the thief

Dakota

 

Line-up:

Kelly Jones - Vocals & Guitar

Richard Jones - Bass Guitars

Jamie Morrison - The Drums

Adam Zindani - Guitar & Vocals

 

Web site:

www.stereophonics.com

www.facebook.com/stereophonics




GUARDA TUTTE LE FOTO NELLA NOSTRA GALLERY