CONDIVIDI

dom

20

dic

2015

SCOTT WEILAND : morte per overdose

Secondo le ultime news, la causa della morte di Scott Weiland (ex-Stone Temple Pilots e Velvet Revolver), è riconducibile ad un’accidentale overdose di droghe.

 

È stato ritrovato morto sul tourbus il 3 dicembre, durante il tour con la sua band The Wildabouts. Successivamente la polizia ha confermato la presenza di cocaina nelle vicinanze della salma.

 

Rolling Stone ha riportato che il distretto medico Hennepin di Minneapolis ha confermato che Weiland si è spento dopo aver assunto cocaina, etanolo e metilendiossiamfetamina (MDA).

Inoltre il frontman soffriva di aterosclerosi cardiovascolare, asma e dipendenza da svariate sostanze.

 

Il bassista dei Wildabouts Tommy Black è stato arrestato per possesso di cocaina, dopo la scoperta del corpo di Weiland, ma già rilasciato in attesa di ulteriori indagini.