CONDIVIDI

lun

21

dic

2015

Live Report STRANA OFFICINA + Powerdrive @ Angelo Azzurro, Genova - 19 Dicembre 2015

Report e foto a cura di Fabrizio Tasso

 

 

Ritorna in forma straordinaria la Strana Officina con una serie di date atte a promuovere la loro recente biografia “Batti Il Martello”. Questa data di Genova sarà sicuramente ricordata dai presenti grazie alla devastante prestazione del four piece di Livorno, che ha letteralmente messo a ferro e fuoco l'Angelo Azzurro (locale dalla programmazione sempre di altissimo livello).

 

I connotati per aspettarci una grande serata si manifestano subito con l'eccellente prestazione dei Powerdrive. Il combo locale darà alle stampe il suo primo lavoro a breve, ma già il loro nome circolava nel circuito grazie alle personalità della scena ligure che ne fanno parte. Machine Gun Miche (già nella storica band Machine Gun Kelly) e compagni ci propongono un heavy metal vecchio stampo, dove la tecnica e la passione la fanno da padroni. Dall'iniziale “Powerdrive”, proseguendo per le varie “On The Run”, “End Of The World” e “Hard To Survive”, fino alla cover dei Manowar (che chiude il loro set) è un susseguirsi di riff rocciosi e cadenzati che riscuotono un bel successo tra il pubblico. Prestazione ottima, non ci resta che aspettare il loro disco!

Set List Powerdrive

1. Powerdrive

2. On The Run

3. Red Wine In Solitude

4. End Of The World

5. Midnight Dancer

6. The Thirsty One

7. Hard To Survive

 

8. Metal Daze

 

 

Pochi minuti e la band di Bud irrompe sul palco. Se c'è un gruppo che può incarnare il significato di heavy metal italiano è senza dubbio la Strana Officina. Non tanto per le canzoni (già di per sé dei veri e propri inni), ma per l'attitudine di questi grandi signori che si sono dimostrati più forti del destino avverso, giungendo dopo quasi 5 decadi di pura e onesta integrità musicale al ruolo di vere e proprie leggende. Ma quello che sicuramente ha colpito tutti i presenti è stata la carica e la grinta che la Strana Officina ha sfoderato per l'intero concerto.

 

Il drumming selvaggio (ma di tecnica eccelsa) di Rolando Cappanera ha impressionato per la potenza sprigionata (ad ogni colpo delle sue bacchette sembrava esplodere una bomba), la classe di Enzo Mascolo al basso, la grinta di Dario Cappanera alla chitarra e le capacità di vero frontman di Bud Ancillotti (nonché la sua immortale ugola) hanno “pettinato” per le belle il pubblico. “The Ritual”, “King Troll” o le più recenti “Boogey Man” e “Pyramid”, subito seguite da pezzi al fulmicotone come “The Kiss Of Death”, “Non Sei Normale” o “Metal Brigade” ci travolgono come un bolide lanciato alla massima velocità. Le incitazioni del pubblico, strabiliato da tanta potenza, si sprecano. Bud, da vero e proprio istrione ha tutti nelle sue mani dispensando sorrisi e facendo cantare i suoi fans. Naturalmente non può mancare la dedica a Fabio e Roberto Cappanera con l'esecuzione della splendida “Autostrada Dei Sogni” e quando “Officina” chiude il loro show ci si rende conto di aver presenziato ad un evento incredibile.

 

Non ci sbagliamo nel dire che questa data della Strana Officina merita di diritto di entrare tra i più bei live di questo 2015. In più la grandissima disponibilità mostrata dai ragazzi nel dopo concerto certifica (se mai ce ne fosse bisogno) la assoluta grandezza di questi 4 Signori. Non ci resta che ringraziare Bud, Enzo, Rolando e Dario per averci regalato pure e incontaminate emozioni, augurando loro lunga vita e prosperità.

 

Un sentito ringraziamento anche a Katia e Danilo, sempre gentili e premurosi nei nostri confronti. Non ci resta che augurare ai lettori di RockRebel Magazine buone feste e un nuovo anno denso di Rock N' Roll!!!

 

Set List Strana Officina:

1. Intro

2. The Ritual

3. King Troll

4. Profumo Di Puttana

5. Boogey Man

6. Pyramid

7. Sole, Mare, Cuore

8. Unknown Soldier / Falling Star

9. The Kiss Of Death

10. Luna Nera / Piccolo Uccello Bianco

11. Non Sei Normale

12. Metal Brigade

13. Autostrada Dei Sogni

14. Viaggio In Inghilterra

15. Officina

 

 Powerdrive