CONDIVIDI

mar

12

gen

2016

DAVID BOWIE: aveva un cancro al fegato per questo è morto

Secondo quanto riportato dal magazine NME, David Bowie è morto per un cancro al fegato, dopo aver attraversato un lungo periodo di malattia. 

 

Come già annunciato, Bowie è morto all'età di 69 anni lo scorso lunedì (10 gennaio) dopo ben 18 mesi di battaglia contro il cancro. 

 

Prima della sua morte, Bowie ha lavorato a "Lazarus" con il regista Ivo van Hove. 

 

Queste le parole di Hove all'Indipendent: "Iniziammo a collaborare e ad un certo punto mi disse che non avrebbe potuto essere sempre presente a causa della sua malattia. Mi disse che aveva un cancro, un cancro al fegato. Il cast non lo sapeva, e sospetto che anche i musicisti con cui ha registrato "Blackstar" non lo sapessero. Ha dato il meglio per completare questi due progetti in tempo, per non far vincere la malattia". Van Hove ha poi aggiunto: "Bowie scriveva anche mentre era nel suo letto di morte, si può dire. Ha combattuto come un leone e ha continuato a lavorare come un leone durante tutto il calvario."

 

 Wendy Leigh, autrice di una biografia di Bowie ("Bowie: the biography") uscita nel 2014, ha raccontato che il Duca Bianco ha subito una serie di attacchi cardiaci prima della sua morte. Ha detto aBBC News: "Non lottava solo contro il cancro, ha avuto anche sei attacchi cardiaci negli ultimi anni. L'ho saputo da qualcuno che gli era molto vicino."

 

David Bowie ha pubblicato il suo ultimo album 'Blackstar' l'8 gennaio in occasione del suo 69° compleanno. Questo rimarrà per sempre il suo grande dono per noi tutti.

 

Ieri, 11 gennaio, migliaia di fan si sono riuniti nella città natale di Bowie, Brixton, sud di Londra,  per rendergli omaggio.