CONDIVIDI

mer

13

gen

2016

AGAINST THE CURRENT: per la prima volta in Italia per un'unica data a marzo!

Il fenomeno Against the Current si prepara a sbarcare in Italia per la prima volta, arrivando a Milano, al circolo Magnolia il 16 marzo 2016 per un unico appuntamento live.
Giovanissimi, carichissimi, propongono un irresistibile mix di pop, rock e punk, completato dalla bella voce di Chrissy Costanza.
Prima ancora di aver pubblicato un vero e proprio album, sono già un uragano da milioni di fan su youtube: gli iscritti al loro canale sono 3,6 milioni, mentre le views sono quasi 10 milioni per Gravity, poco meno di 4 per Paralyzed, e gli altri singoli non sono da meno.
Il nuovo brano invece, Outsiders, per ora è a quota 731.000 e avanza spedito.
 
Recentemente, Against the Current sono stati messi sotto contratto con laFueled by Ramen l’etichetta che ha lanciato band come Paramore, Fun, Panic! At the Disco, e che pubblicherà il loro primo album nel corso del 2016.
 
I tre giovani musicisti hanno passato l’estate in studio, registrando il loro primo album con l’aiuto del producer Tommy English, già produttore di Gravity, che ha aiutato la band ad esplorare nuove vie sonore. “Nessuno di noi sapeva come sarebbe stato il disco” dice Will “e per me questo è stato l’aspetto più eccitante dell’intero processo. Non ci siamo dati limiti e avevamo un solo obiettivo: incidere un album fantastico!
“Volevamo che avesse un feeling classico ma moderno. Siamo stati fortunati, e abbiamo lavorato in uno studio in cui c’erano molti sintetizzatori vintage, quindi nell’album si sentono molti suoni analogici degli anni ‘80 …ci si è aperto un mondo!”
I testi sono stati tutti scritti da Chrissy, che si è ispirata alle sue esperienze personali, oltre che a dischi e libri che stava leggendo durante le registrazioni.
Dato che gli Against the Current sono praticamente coetanei dei loro fan, hanno voluto assicurarsi che ogni canzone esprimesse qualcosa con cui potessero relazionarsi, dai sentimenti di ansia in “Demons” fino all’entusiasmo di “One more weekend”. 
 
Tutte le emozioni espresse nell’album, sia positive che negative, hanno lo scopo di coinvolgere gli ascoltatori. “Per me ogni canzone dice “adesso ci sentiamo così, bene o male, ma succede a tutti e lo affronteremo insieme”.
Le nostre canzoni più tristi non sono solo tristi, ti lasciano un senso di leggerezza quando le ascolti.”
 
“Come per l’album, vogliamo anche che i nostri live show siano un’esperienza unica” dice ancora Chrissy.
“Vogliamo che il pubblico viaggi con noi attraverso ogni canzone e si immerga completamente nella musica. Soprattutto, vogliamo che i fan escano dalla sala sentendosi meglio, più leggeri. Le nostre canzoni devono comunicargli qualcosa e aiutarli a provare un senso di sollievo, in modo che escano pensando che è ok sentirsi in un certo modo e  non è poi a fine del mondo.”
“Vogliamo che abbiano l’esperienza migliore possibile” aggiunge Dan, “quando siamo sul palco la cosa più importante è che i fan si sentano connessi con noi e con la nostra musica.”
 
“Se riusciremo a far sì che il pubblico si senta immerso in quello che facciamo tanto quanto lo siamo noi, allora avremo per le mani qualcosa di veramente speciale: con l’album speriamo di creare un vero e proprio mondo per i nostri ascoltatori, e cercheremo di ottenere lo steso effetto dal vivo. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di superare continuamente noi stessi, e speriamo di riuscire a coinvolgere quante più persone possibili nel nostro viaggio!”
 
Per conoscere gli Against The Current avrete una sola occasione quest’anno:
 
AGAINST THE CURRENT
16.03.2016 | MILANO CIRCOLO MAGNOLIA
Ingresso 15,00 € + d.d.p.
Ingresso alla cassa 15,00 €
Biglietti disponibili dalle 10 di venerdì 15 gennaio sul circuito Ticketone.