CONDIVIDI

sab

12

mar

2016

KEITH EMERSON: il tastierista di Emerson, Lake e Palmer è morto togliendosi la vita con un colpo di pistola

Ieri Keith Emerson, tastierista e fondatore del trio progressive rock EMERSON, LAKE & PALMER,

è stato trovato morto a causa di un colpo di pistola sparato alla testa nella sua villa di Santa Monica in California dalla compagna Mari Kawaguchi. 

 

La conferma arriva dalla polizia, secondo la quale il 71enne si sarebbe sparato un colpo di pistola alla testa. 

Sua la chiamata al 911 attorno alla 1,30 della notte. All’arrivo dell’ambulanza Emerson era già morto.

 

Negli ultimi anni a causa di alcuni problemi di salute avrebbero pregiudicato la sua capacità di suonare le tastiere. Nel 2010, Emerson aveva annunciato di avere una diverticolite e di aver subito un intervento chirurgico.