CONDIVIDI

ven

29

apr

2016

MARKY RAMONE: a giugno in Italia alla Sbiellata!

Marky Ramone, conosciuto per i 15 anni che ha trascorso come batterista dei Ramones, proporrà tutti i 32 classici della band leggendaria.

MARKY RAMONE

IN ITALIA

"1976 - 2016"

40 ANNI DI PUNK 

VEN. 3 GIUGNO 2016

OLGIATE MOLGORA (LC)

LA SBIELLATA SANZENESE
Evento facebook

 

Da giovane, Marky aveva già suonato con diversi musicisti influenti, fin dall’adolescenza in cui era nei Dust, una band hard rock di Brooklyn. Successivamente all’incisione dei primi 2 album con gli amici Richie Wise (chitarra e voci) e Kenny Aaronson (basso) per la Karma Sutra/Buddha di Neil Bogart, i Dust si sciolgono. Marky inizia a girare al Max’s Kansas City dove conosce D.J. Wayne County con il quale unisce le forze per dare vita ai Wayne County e ai The Backstreet Boys. La performance oltraggiosa e il cross dressing del suo look, ha attratto subito numerosi fan contribuendo al consolidamento del culto che stava nascendo. Dopo un anno e mezzo di concerti nell’area di New York che non aveva però sollecitato l’interesse di alcuna casa discografica, i due decidono di voltare pagina. Nel 1976, Marky conosce Richard Hell e con lui, Bob Quine e Ivan Julian formano i Richard Hell & The Voidoids.  Il loro album di debutto, datato 1977 e prodotto da Sire Records esce intitolato “Blank Generation”. Dopo il tour storico nel Regno Unito con i The Clash, Marky si ritrova al CBGB con Dee Dee Ramone che gli chiede se è interessato a far parte dei  The Ramones, dove entra nel 1978.

Nel giro di poche settimane, Marky è in studio a registrare il suo primo album con i Ramones intitolato “Road to Ruin”, il quale include una delle canzoni più famose del gruppo: “I Wanna Be Sedated”. L’anno successivo, partecipano al film “Rock’n’Roll High School” e sempre nello stesso anno si uniscono al leggendario produttore Phil Spector per incidere “End Of The Century”. Dopo diversi tour e altri due album in studio, nel 1983 a Marky fu chiesto di lasciare la band per rientrarvi solo nel 1987 fino allo scioglimento nel 1996. Il suo contributo ai Ramones è durato quindi una quindicina d’anni, con più di 1700 concerti e più di 15 album all’attivo, includendo gli album d’addio Mondo Bizzarro e Adios Amigos. Nel 2000 Marky si è riunito all’amico di vecchia data Joey Ramone per il suo album solista “Don’t Worry About Me”.

Nel 2001 Marky e i suoi ex compagni (Joey, Dee Dee e Tommy) sono stati inseriti nella Rock ’n’Roll Hall of Fame e lo stesso anno Bono gli ha conferito il premio di MTV “Lifetime Achievement Award”. Nel 2004 è uscito il DVD “Raw”, una compilation di video girati “in casa” per lo più da Marky che ha raggiunto la posizione numero 5 della classifica Billboard che ad oggi è il DVD dei Ramones più venduto. Marky tuttavia non dà alcun segno di rallentamento e sta girando il mondo in tour con la sua nuova band “Marky Ramone’s Blitzkrieg” , toccando non solo le solite Europa, America o Asia ma anche esportando la leggenda in paesi in cui i Ramones non hanno mai suonato come Israele, Dubai, Cina, Vietnam, Indonesia, Malesia, Taiwan, le Filippine…

Marky, inoltre, è anche al suo quinto anno come D.J. presso Sirius/XM Satellite Radio alla guida di “Marky Ramone’s Punk Rock Blitzkrieg”. Marky è anche apparso in diversi programmi TV come i Simpson e ZRock.

Nel febbraio 2011 Marky ha vinto un Grammy Award (Life Time Achievment) in onore alla sua carriera nei Ramones.

 

Info: bpmconcerti.com