CONDIVIDI

ven

06

mag

2016

Recensione  DIE TRYING - "Blues for the Cursed"

 

 

DIE TRYING

Blues for the Cursed

Autoproduzione/MusiCommunication

Data pubblicazione: Gennaio 2016

 

 

 

Veloce, sporco, irriverente, divertente e capace di non prendersi troppo sul serio. Una ricetta semplice ma che non delude, quella dei Die Trying e del loro EP di debutto 'Blues for the Cursed', che precede l'opener 'Relentless and Possessed' non le immortali parole di Ash Williams in 'L'Armata delle Tenebre' (parole.....più o meno giuste....il senso era quello!).

 

Quello che i 5 meneghini ci scagliano addosso è, molto semplicemente, una versione più veloce ed abrasiva dei Lamb of God, alleggerita dalle complessità strutturali della band americana, ma più ricca di uno spirito hard-core, mista a qualche venatura black (specie nella voce dell'ottimo Alessandro Tripodo) ed a quella voglia festaiola, surrealista, cazzona ed eclettica di una band come i 3 Onches of Blood (ma con uno stile diverso).

 

Nei 5 pezzi che compongono questo EP, tra i quali spicca la title-track e 'Replace the Deadman', emerge un'ottima compattezza ed affiatamento come band, un grande spirito goliardico ed un'anima metal/abrasivo/sarcastica che li rende una specie di gruppo hard-core/southern-rock che si deve essere perso nei fiordi norvegesi, mentre cercava la strada per qualche palude dell'Alabama e si è ritrovata ad organizzare un barbecue, accompagnato dalle schitarrate alla carta vetrata di Anderloni e Gervasio, con troll e qualche blackster che aveva della birra che gli avanzava.

 

Pezzi divertenti, ben suonati e che trasmettono lo spirito festaiolo giusto, specie se non sapete decidervi tra la cucina cajun o il salmone affumicato. Semplice ma senza pretese....anche questo è avere le idee chiare.

 

 

Andrea Evolti 

 

 

 

Tracklist:

1 Relentless and Possessed

2 Day of Anger - Disembodied

3 Blues for the Cursed

4 Replace the Deadman

5 Tombstone Abyss

 

Line-Up:

Alessandro Tripodo: Voce

Stefano Anderloni: Chitarra

Marco Gervasio: Chitarra

Davide Iacona: Basso

Demis Andresano: Batteria

 

Link:

www.facebook.com/dietryingarmy

www.dietryingarmy.bandcamp.com 

www.musicommunication.it

 

#DTArmy #BluesForTheCursed #MusiCommunication