CONDIVIDI

lun

20

giu

2016

Recensione THE WILD LIES - “The Animals” EP

THE WILD LIES

The Animals

Release date: 17 giugno 2016 solo digitale 

 

 

Nuovo prodotto per i londinesi The Wild Lies che non mentono affatto sulla qualità del loro ultimo EP “The Animals” che, con le sapienti cure del produttore Matt Hyde (Bullet For My Valentine, Trivium), si ributtano nella mischia a gomiti alti. Sound potente radicato in un modern rock orientato verso il nu metal, tecnica strumentale notevole e cantato in clean con cori d'eccezione: ecco l'alchimia vincente.

 

 

Affrontando la tematica fantascientifica di non essere a capo della catena alimentare ma di farne parte, con “The Animal” saggiamo la qualità musicale della band, paragonabile ad Avenged Sevenfold e Bullet For My Valentine: un groove devastante, riffaggio ricco ed articolato con aperture vocali di notevole intensità. Ottime coralità anche in “Shapeshifter” e nuovamente una ritmica dal tiro deciso e trascinante, a tratti alla Periphery. Si ha modo di tastare anche la bravura tecnica della chitarra lead di Zak Mueller che nel solo (ormai diventata merce rara!!!) imprime ottima qualità melodica. Tratti Tremontiani, o alla Alter Bridge che dir si voglia, nella linea armonica di “Can't Carry On”,  “granitica” e nuovamente con la parte vocale e dei cori che sottolinea la qualità e la compattezza del gruppo.

 

 

Ottimo preludio di un album che speriamo segua la linea proposta dall'EP, magari riservando qualche ulteriore perla sonora da affiancare alle tre proposte in questo succulento assaggio. I più accorti non si faranno scappare l'opportunità di vederli all’edizione italiana del SonisphereFestival, al Postepay Rock In Roma del 24 luglio all’Ippodromo delle Capannelle, di supporto a band storiche quali IRON MAIDEN, Bullet for My Valentine, Anthrax, Saxon e Sabaton.

 

 

Recensione a cura di Luca MonsterLord

 

 

Tracklist:

The Animal

Shapeshifter

Can’t Carry On

 

Lineup

Matt Polley: Voice

Zak Mueller: Lead guitar

Andre Ruffel: Guitar

Dylan Smith: Bass 

Luke Wilson: drums

 

Contacts:

Official WebSite

Official Facebook Page

Official Twitter