CONDIVIDI

lun

17

ott

2016

Recensione  DUSTINEYES - "Rat Race"

DUSTINEYES

Rat Race

Sliptrick Records

Release date: 5 ottobre 2016

 

 

 

Il coraggio di credere fino in fondo in quello che si ama premia non solo nella vita, spesso può succedere anche in ambito musicale, e in tal proposito i lombardi DustInEyes ne sono una più che valida conferma. Gli hard-rocker di Busto Arsizio presentano infatti il nuovo album “Rat Race” con un cambio nella line-up non indifferente, ovvero l'approdo della frontwoman Florine C. Hugener: cantante di origini svizzere che ha sostituito il fragoroso e ben collaudato Emanuele Morra, e per quanto tale cambiamento potesse risultare drastico il risultato è invece quello di un album tonico e aggressivo, che ci regala undici tracce (intro/title-track compresa) che amalgamano ai limiti della perfezione rock'n'roll, riffing heavy metal e adrenalina punk; senza dimenticare che nella tracklist spicca un tributo al compianto, ma mai dimenticato Lemmy Kilmister dei Motorhead.

 

Le corde che vibrano alla massima potenza sono quelle vocali di Florence e quelle del guitar man Umberto, che sulla stessa lunghezza d'onda esplosiva fanno da sponda all'heavy sound di “United”, “Fame'n'Quids”, “Crook Or Soldier”We Won't Turn”; la prestante girandola si chiude con la tambureggiante intraprendenza di “Raisehell Crew” e la bella e ammirevole dedica a Lemmy, che vive attraverso l'ardente cover di “Down On Me”. Vi è in serbo anche un buon tris tutto punk'n'roll che vede nell'ordine “Ask The Dust”, gli echi Ramones di “Hate Me” e la fiammante “Hell Is On Earth”. La traccia rimanente si lascia andare a un ascolto più easy e porta il titolo di “Another Day”, perché il rock è si dinamismo roccioso, ma nelle sue infinite sfumature possiede anche un'anima catchy e sobria.

 

Qualità musicali e compositive già note e totale fiducia alle incisive e mordaci doti vocali di Flo: requisiti top che delineano un 'quadro' ben pennellato e ottimamente rifinito con ritocchi rock'n'roll, heavy metal e punk; e non poteva essere altrimenti per una band che ha attraversato tutta l'Europa, condividendo tra l'altro i numerosi tour con nomi di grande spessore tra i quali Tuff, Hardcore Superstar, Nashville Pussy, L.A. Guns e Pretty Boy Floyd.

 

Anche in questa occasione ci fa piacere ricordare che l'album è disponibile sulle diverse e principali piattaforme digitali, e tra le più tradizionali menzioniamo iTunes, Deezer e Spotify.

 

Recensione di Francesco Cacciatore

 

Tracklist

Rat Race

United

Ask The Dust

Fame'n'Quids

Another Day

Hate Me

Raisehell Crew

Crook Or Soldier

We Won't Turn

Hell Is On Earth

Down On Me (Motorhead cover)

 

Line up

Florine C. Hugener - vocals

Umberto Morra - guitars & backing vocals

Silvano Ancellotti - bass guitar & backing vocals

Sergio Gasparini - drums

 

Link

www.dustineyes.com

www.facebook.com/DustInEyesOfficial