CONDIVIDI

1 febbraio 2012

77 BOMBAY STREET: Annullato il concerto previsto per domani 2 febbraio a Milano- rinviato al 1 marzo per motivi di salute

I 77 Bombay Street sono costretti purtroppo a rimandare al 1 marzo la loro prima esibizione in Italia che avrebbe dovuto tenersi domani 2 febbraio al Tunnel di Milano a causa di un problema di salute che ha colto il chitarrista Joe in primis ed anche il resto della band. I biglietti acquistati per lo show saranno validi anche per la nuova data, per chi desiderasse invece il rimborso può rivolgersi alle rivendite dove ha acquistato i tagliandi.

 

La band ha deciso di inviare a tutti i propri fan un messaggio dando appuntamento a marzo:

 

“Siamo davvero dispiaciuti di dover cancellare il concerto al tunnel di domani; Joe, il nostro chitarrista è stato ricoverato in ospedale con una febbre molto alta. E’ sotto controllo medico e speriamo che si riprenda a brevissimo. Anche noi tre siamo costretti a letto con la febbre e i medici ci hanno vietato qualunque attività per i prossimi 7 giorni. Ci dispiace moltissimo di dover spostare il nostro primo concerto in Italia al 1 marzo, abbiamo in una gran voglia di suonare per i fan italiani!”

 

yours, joe, matt, esra and simri (77 bombay street)

 

 

ATTENZIONE

I vincitori del concorso per la data del 2 febbraio potranno assistere al concerto gratuitamente il 1 Marzo 

 

77 Bombay Street saranno in concerto in Italia per la prima volta il 1 Marzo sul palco del Tunnel di Milano (Una produzione Massimo Levantini per Live Nation Italia in collaborazione con Bit Sugar). La band svizzera presenterà dal vivo i brani del loro primo album“Up in The Sky” la cui uscita è prevista per il 17 gennaio su Etichetta Time Records.

 

 

La band è reduce da un trionfale tour in Svizzera con più di 100 concerti, che li hanno portati a riempire tutti i club più importanti sull’onda del successo del primo album; “Up in The Sky” è stato anticipato con ottimi risultati in Italia dal singolo “Long Way” che tra l’estate e l’autunno è rimasto stabile nella la top 20 della classifica radio.

 

Matt (voce e chitarra acustica), Joe (voce e chitarra elettrica), Esra (voce e batteria) e Simri-Ramon (voce e basso) sono i fratelli che compongono questa family band, ognuno dei quali è anche autore e porta nel progetto la propria particolare sensibilità che riesce però ad essere perfettamente integrata nel loro sound folk-rock a metà strada tra i Beatles e i Beach Boys.

 

Talento, intensità e l’autentica voglia di fare musica sono i tratti distintivi di questa band svizzera che dopo esser divenuta una vera e propria star in patria è pronta a conquistare anche l’Italia con la forza dei loro brani che sanno andare dritti al cuore come dimostrato dal successo già avuto con il primo singolo “Long Way” e pronto ad essere replicato dalla title track “Up In the Sky” in radio dal 28 dicembre.

 

 

Biglietti: 15 € + d.p.

disponibili dal 3 gennaio sul circuito Ticketone e nelle prevendite abituali

 

Per info: www.livenation.it