CONDIVIDI

 

HAYSEED DIXIE

 

 

 

Mercoledì 31 marzo @ Magnolia, Milano

 

Report e foto a cura di Luca Casella

 

Vengo a sapere all'ultimo momento del concerto degli Hayseed Dixie . Gruppo di cui mi parlano tutti bene anzi benissimo ma del quale conosco molto poco.
Nonostante la febbricciola che mi è salita decido di andarli a vedere con molta curiosità. Mi attende un Magnolia Sold-out !! Pubblico eterogeneo dal giovane Punk al metallaro dal barbuto estimatore del Country al Rockabilly . Stasera ci sono proprio tutti , passo la prima mezz'ora a salutare amici e conoscenti. Il gruppo di supporto e un trio Folk che mi lascia indifferente non male ma non mi coinvolgono più di tanto . Ho l'occasione di parlare con uno dei componenti degli HD ( avete provato a leggere il loro nome velocemente...?? ) . Sono contenti di come sta andando il tour , sono reduci da un serata sold-out a Torino e anche nel resto dell'Europa il pubblico ha risposto bene. Sono costantemente in tournee è l'unico modo per poter sopravvivere . Ormai ci siamo tutto è pronto, quando salgono sul palco è il delirio!! Questi quattro Redneck del Tennessee prendono i classici del rock e dell'Hard Rock li mettono in un frullatore , selezionano l'uscita " Bluegrass" e ne fanno uscire una versione velocissima suonata in maniera impeccabile con ,Banjo ,Basso acustico e chitarra acustica. Dagli AC-DC ( non ho mai sentito una versione così veloce di Hell's Bells ) ai Rolling Stones , Queen, Aerosmith , passando per i Green day , ecc.
Interagiscono spesso con il pubblico, parlano di Donne, Birra , Vino Italiano ,simpatici ed affabili . comunicano che dopo il concerto saranno disponibili per autografi e foto ricordo.
Il live dura circa due ore ininterrotte, velocissime con un piccolo stacco per i bis finali, non mancano classici del Country sempre suonati a mille all'ora , sono davvero dei Musicisti eccelsi e lo dimostrano con molti assoli ed improvvisazioni , tutti se sono entusiasti. Alla fine ho sentito solo elogi dal pubblico .
L'originalità paga sempre , se poi è a questi livelli il successo è assicurato. Davvero una bella serata .

 

Luca casella

Pubblicato il 1 aprile 2010