CONDIVIDI

 

THE BRIGGS

 

WATER TOWER

 

TRZ

 

31 agosto 2010 @ Carroponte Sesto S. Giovanni

 

 

Report a cura di Luca Casella

 

 

Foto a cura di Yuri Vazzola

 

 

Amare un certo tipo di musica in questo paese è difficile. Speri sempre che Gruppi o Band che ascolti spesso, dei quali compri i loro CD ordinandoli via Web con la speranza che non spariscano nei meandri delle poste, prima o poi una "capatina" dalle tue parti la facciano, magari di spalla a qualcuno di più famoso o grazie alla buona volontà delle agenzie di Booking appassionate di diffondere la musica "che ci piace". Direi che stavolta le speranze sono diventate realtà. I The Briggs tornano in Europa ed il tour comprende due date qui da noi. La data a me più vicina è in quel di Sesto S. Giovanni all'interno della struttura del "Carroponte" che per tutto agosto ha presentato una programmazione di tutto rispetto. I "The Briggs" sono una Band di Los Angeles nata nel 2001 con all'attivo 4 album e 2 EP di buona fattura. Suonano un ottimo Street-Punk simile a quello proposto da Street Dogs e Rancid. A conferma di questo "legame" troviamo Mike McColgan il cantante degli Street Dogs nei cori dell' EP "Leaving the Ways" del 2004. Incontro Joey laRocca voce e chitarra nonché fondatore dei Briggs mentre compila la scaletta della serata parliamo di come sta andando il tour e del suo Album solista appena uscito. Dal cognome dei due membri fondatori della compagine ( Joey e Jason LaRocca... ) si intuisce che le origini della loro famiglia sono Italiane e più precisamente Siciliane. Infatti durante il concerto manderà un saluto ai parenti Siculi .

 

 

Prima band in programma i TRZ già noti come Tracciazero che ascolto verso la fine della loro esibizione. Suonano un buon Punk-Rock anche con testi in Italiano, apprezzo molto, soprattutto gli ultimi due pezzi eseguiti. Di seguito i Water Tower già visti in altre occasioni autori di un discreto Ska influenzato da sonorità Punk un pò alla SKA-P , non vado matto per questo genere ma è un giudizio strettamente personale.

 

Verso le undici eccomi in prima fila per assaporare tutta la musica che mi e ci regalerà il gruppo Losangelino. Si parte subito con il loro suono deciso e la voce di Joey e graffiante come su disco. Dopo il primo pezzo sento solo giudizi positivi su di loro e dal pubblico arrivano applausi ad ogni fine canzone. I quattro rocker ringraziano per essere intervenuti nonostante il giorno dopo è lavorativo per molti dei presenti. La scaletta prevede molte songs dall'ultimo lavoro del 2008 "Come All You Madmen" tra cui "Madmen", "Not Alone", "Ship of Fools", "Charge Into The Sun" più brani dagli album precedenti come "Back To Higher Ground" e "One Shot Down" che suonano davvero bene. Sono carichi e non si risparmiano risultando così un'ottima Live band. Per questo Tour il giovanissimo Bassista Alex Patterson è passato alla chitarra e hanno ingaggiato il batterista dei "Time Again" Jake Margolis. La canzone che, dopo un ora, doveva sancire la fine del concerto è "This is L.A." ed infatti alla fine del pezzo salutano e scendono nel back Stage. Invece, incalzati dal pubblico, rientrano sul palco per suonare altri due pezzi cominciando con una bellissima ed inaspettata versione della splendida ballata "Molly", in questo caso, suonata più veloce della versione originale. Pezzo che chiude il succitato ultimo lavoro della Band. Fine dei giochi. Contento di esseci stato, contento dell'esibizione, contento di aver conosciuto Joey"Briggs". Insomma contento. Grazie a chi a reso possibile il loro ritorno in Italia ed un saluto agli amici re-incontrati alla fine di questo agosto "vacanziero". Ora però stilerò un elenco di gruppi che vorrei vedere in Italia e lo sottoporrò a chi di dovere, vediamo cosa ne verrà fuori...

 

 

  Clicca sull'immagine per visualizzarla nelle sue dimensioni reali

THE BRIGGS

WATER TOWER

TRZ

Pubblicato il 2 Settembre 2010