CONDIVIDI

XFACTORY

 

presenta

 

8° MOTORCYCLE GANG JAMBOREE

 

SAN LAZZARO DI SAVENA -BOLOGNA - 5/6 agosto 2011

 

A cura di Leonardo Busi - XFACTORY GANG 

 

 

Passano gli anni, cambiano i tempi, le persone e gli stili di vita si adattano a nuove mode spesso passeggere ma il "MOTORCYCLE GANG JAMBOREE" mantiene da anni la stessa inalterata passione per il rock'n'roll e motori. Giunta all’8° edizione, l’XFACTORYGANG di Bologna organizzatrice di eventi legati al mondo degli anni ’50, nei giorni del 5 e 6 agosto in quel di San Lazzaro di Savena (Bo), ha regalato agli appassionati una due giorni di rock’n’roll e rockabilly “old skool style” con ospiti internazionali di grande caratura. L’organizzatore, non piu di primo pelo, Busi Leonardo, rocker e motocicliosta da molti anni, tiene alta la tradizione rockettara di Bologna, citta che gia dai primi anni ’80 vede nascere band rockabilly come gli allora famosi “JACK DANIEL’S LOVERS”.

Grande affluenza di pubblico anche quest’anno, qualche migliaio i partecipanti, per un evento che sta crescendo in modo esponenziale. Tanti i bikers e i rockers da tutta Italia e dall’estero chi in sella a magnifiche motociclette customizzate, chi a bordo di splendide american cars bugs e van. Molto interesse ha suscitato lo spazio dedicato alle “old motorcycles”, di fianco al palco, dove appassionati e curiosi hanno potuto ammirare “vecchi ferri” come BSA,TRIUMPH, GUZZI, PAN, SHOVEL, HONDA FOUR e anche qualche bella VESPA. Ricordiamo tra le numerose il pan bobber del ’52 di Busi Leonardo, il pan del ’53 del noto tatuatore bolognese Marco Pisa, l’ul 1200 del ’48 di Gianni Musolesi e la bellissima bsa thunderbolt 650 del ’68 di Alex Arduini dei Rockers Klan. Non da meno l’area riservata alle auto americane maggiolini e van. Una cinquantina i mezzi dagli anni ’50 agli ‘80, come la bellissima Plymouth del ’69 di Enzo Magnani,la Chevrolet Bel Air del ’56 di Michele Volpones, la Bel Air del ’60 di Giorgio Trefiletti e tutti i Maggiolini degli amici Sgangerbugs. Go, go, go crazy!!!

Ma la voce grossa l’ha fatta la musica!!! Due giorni full immersion di rock’n’roll dal primo pomeriggio a notte fonda hanno visto greaser con ciuffi alla Gene Vincent e belle “bambine” con bellissimi tattoo e frangette alla Betty Page scatenati in balli incredibili. Il live apre il venerdi con i milanesi MAD TUBES, band rythm’n’blues di ottima qualita, poi tocca ai croati MISSISSIPPI QUEEN, r’n’r da intenditori, e per finire col botto per la prima volta in Italia SONNY & HIS WILD COWS band ungherese di sei elementi che spazia dal rythm’n’blues al rockabilly. Potenza pura!! I dj GREASMAN e SANDRINO chiudono poi la serata a notte inoltrata.

Il sabato la gente arriva dal primo pomeriggio e inizia a curiosare tra i numerosi stand tutti rigorosamente a tema mentre la star della serata ovvero la leggenda del rockabilly americano degli anni ‘50 RAY CAMPI, inizia gia a rilasciare autografi. Sono le 10 di sera e dopo la performance di tutto rispetto dei torinesi BOTTLE ROCKETS ecco arrivare sul palco il re del rockabilly mr. RAY CAMPI, 77 anni ma la grinta e la passione che trasmette è unica, una forza della natura! La gente impazza davanti al palco, scatta foto e gira video per avere un ricordo del grande RAY, fa volare il contrabbasso sulla testa,salta come un ragazzino e dopo 70 minuti,senza interruzioni,a suon dei brani che lo hanno reso famoso come ROCKABILLY MUSIC ,TORE UP o CATERPILLAR, lascia il palco mentre la folla lo acclama ancora.

 

La serata si conclude con l’ottima performance di LUCKY MARCELL & THE MIGHTY ROPERS band rockabilly italo-serba di grande spessore tecnico. I dj ANDY LEE , LUKINO e NATASCIA si alternano poi fino a tarda notte ma ormai sono le 4 e la gente dopo aver ballato per ore sta andando a dormire…..good night cats!!!!

 

 

Per saperne di più su RAY CAMPI clicca qui

 

Due giorni magnifici di puro 50’s rock’n’roll fanno del MOTORCYCLE GANG JAMBOREE uno degli eventi piu importanti della scena italiana per quel che riguarda l’ old style life.

Un ringraziamento particolare va a Massimo “Lupo“ Portunato per la grafica, Stefano Ricci per la direzione artistica, Sandro Castellari dj ufficiale della Xfactory, Nicola Sansubrino per le riprese video, Jamboree magazine, Rock Rebel magazine, Musicclub magazine, Customcity Store,Black Ace Andora,Tatanka Store, Rockin Ribs, Rockers Klan e i ragazzacci degli Sgangerbugs.

Al prossimo anno rockeggiando come sempre……..keep on rockin & be kool !!!

 

 

Photo Credits: CRISTIAN PHOTOCUBA , MARCO BIANCHIN ,BUSI LEONARDO,LAURA CONTI