CONDIVIDI

6 febbraio 2012

PETER HAMMILL:la voce dei VAN DER GRAAF GENERATOR torna in italia per tre concerti da solista

Peter Hammill, leader della rock progressive band Van Der Graaf Generator, torna in Italia per tre imperdibili appuntamenti. Tre concerti solisti che faranno tappa al Teatro Miela di Trieste il 10 maggio 2012, al Teatro Astra di Schio (VI) l’11 maggio e alla Salumeria della Musica di Milano il 13 maggio.
Dopo “Thin Air” – il suo ultimo album solista uscito nel 2009 e presentato al pubblico italiano nello stesso anno – Peter Hammill pubblica due importanti raccolte. La prima – “PNO, GTR, VOX (LIVE)” – esce nel 2011 per Fie!Records, un doppio cd contenente i live di Hammill registrati durante il tour in Giappone e Regno Unito. Il 13 febbraio 2012 uscirà invece la seconda raccolta, “PNO, GTR, VOX BOX (LIVE)”, 7 cd comprendenti ben otto ore di performance live tratte sia dai tour precedentemente elencati, sia da altri suoi concerti solisti eseguiti in tutto il mondo dal 2000 ad oggi.

 La carriera solista di Peter Hammill ha inizio nel lontano 1971 con l'album Fool's Mate, registrato mentre il cantante era ancora membro dei Van der Graaf Generator.
 Trattare separatamente la carriera solista di Hammill e quella della sua storica progressive band è cosa assai difficile. Se da una parte molto del materiale dei Van der Graaf Generator si deve a Peter Hammill, dall'altra il gruppo ha quasi sempre contribuito ai suoi album solisti.
Ma ciò che probabilmente rende unico il talento di Hammill è lo stile vocale, inconfondibile, che erompe nei suoi live: una gamma tonale estremamente ampia, molteplici modalità espressive che arricchiscono i suoi testi così introspettivi e melodici.

Hammill ha inciso numerosi album solisti dopo il primo scioglimento dei Van der Graaf nel 1972. Fra questi si può ricordare Nadir's Big Chance (1974) che può considerarsi un'anticipazione del punk rock. Dopo il secondo scioglimento dei Van der Graaf Generator nel 1978, la produzione personale di Hammill diviene ancora più intensa. Nonostante la complessità della sua musica, infatti, Hammill è autore molto prolifico e produce in media uno o due album all'anno. E niente lo arresta! Nel 2003 Hammill è sopravvissuto a un infarto. Pochi mesi dopo ha pubblicato l'album Incoherence, un disco composto di un unica grande suites della durata di 42 minuti circa, opera per la quale riceve in Italia il prestigioso Premio Tenco.

La grande voce di Peter Hammill sarà adesso protagonista di tre nuovi concerti.
Di seguito i dettagli del tour italiano:

GIOVEDI’ 10 MAGGIO 2012 – TRIESTE – TEATRO MIELA
 

Ingresso: 20 euro + d.p. Posto Unico

VENERDI’ 11 MAGGIO 2012 – SCHIO (VI) – TEATRO ASTRA
Platea numerata : Euro 25,00 + d.p. in prevendita; Euro 28,00 il giorno del concerto.
 Galleria numerata: Euro 20,00 + d.p. in prevendita; Euro 22,00 il giorno del concerto

 

DOMENICA 13 MAGGIO 2012 – MILANO – SALUMERIA DELLA MUSICA
Ingresso: 35 euro + d.p. Posto Unico

 

www.barleyarts.com