CONDIVIDI

5 gennaio 2012

PINK FLOYD: a febbraio il muro verrà ricostruito! The Wall, l’opera rock più famosa del mondo torna nei negozi

Il 28 febbraio 2012 il muro verrà ricostruito
PINK FLOYD
“THE WALL”
le edizioni “Immersion”, “Experience” e “LP” in tutti i negozi
con demo originali e versioni inedite mai pubblicate prima d’ora

 

A breve distanza dalla pubblicazione delle edizioni speciali di “The Dark Side Of The Moon” e “Wish you were here”, che hanno riportato i PINK FLOYD nella Top 10 delle classifiche di vendite italiane, il 28 febbraio EMI Music pubblicherà le edizioni Immersion, Experience e LP di “THE WALL”, l’opera rock più famosa del mondo firmata da Roger Waters.


Ancora una volta viene data ai fan la grande opportunità di scoprire le evoluzioni dei brani, dai demo alle esecuzioni dal vivo, che hanno composto uno degli album più importanti della storia della musica ed il secondo più venduto dei Pink Floyd dopo “The Dark Side Of the Moon”.
 
L’edizione in box deluxe “Immersion” comprenderà l’album originale rimasterizzato in digitale (doppio CD), “Is there anybody out there – The Wall live” rimasterizzato in digitale (doppio CD), 2 CD di registrazioni inedite con estratti dai demo originali dell’album di Roger Waters, i demo di “Confortably Numb” e “Run Like Hell” realizzati da David Gilmour e le prime registrazioni dei brani da parte della band.

Nel DVD prendono posto un video dal vivo realizzato durante il tour a cavallo tra il 1980 e il 1981, il documentario “Behind The Wall” sulla realizzazione dell’album, il video di “Another Brick In The Wall pt.2” ed un’intervista a Gerald Scarfe.

Contemporaneamente viene resa disponibile l’edizione “Experience” in digipack da 3 CDche include, oltre a “The Wall” in edizione rimasterizzata in digitale, un bonus disc contenente una selezione di demo e di registrazioni work-in-progress della band tra cui quella di “Another Brick In The Wall Part 1”.

Pubblicato nel novembre del 1979, “THE WALL” entrò direttamente al primo posto delle classifiche in America, Francia, Germania, Svezia e Australia. In Italia l’album rimase in classifica per 27 settimane di seguito tra il ’79 e l’80 di cui 5 settimane consecutive al 1° posto e 13 settimane al 2°.

Another Brick In The Wall, Part 2” fu il brano scelto per presentare l’album e divenne il primo singolo pubblicato ufficialmente in UK dalla band dal 1968 (il precedente fu “Point Me at the Sky”). La canzone, contenente il celebre coro degli allievi della London’s Islington Green School, venne registrata negli studi dei Pink Floyd (i Britannia Row Studios di Londra) e divenne una grandissima hit da primo posto in classifica e milioni di copie vendute in pochissimo tempo.

Nel 1978, dopo aver concluso il tour negli stadi di “Animals”, Roger Waters ideò il concept dell’album “The Wall”, una storia parzialmente autobiografica che racconta di una immaginaria rock star di nome Pink che guarda al suo passato  e riflette sulla natura della fama e del successo.

Waters presentò il progetto ai suoi compagni, David Gilmour, Richard Wright e Nick Mason, portando loro dei demo dei brani già molto ben strutturati e registrati.

Pink Floyd incisero“The Wall”,  il loro undicesimo album, nel 1979 tra Francia, New York e Los Angeles, assistiti dal co-produttore Bob Ezrin e dall’ingegnere del suono James Guthrie.

Tra il 1980 e il 1981, i Pink Floyd hanno portato “The Wall” in tour per 31 esibizioni tra Usa, UK e Germania, uno show spettacolare con un muro alto 12 metri, costruito mattone su mattone sul palco durante la performance.

Tra il 2010 e il 2011 Roger Waters è stato protagonista di un tour con una nuova produzione di “THE WALL” acclamata a livello internazionale. Un successo culminato nel maggio 2011 a Londra quando Roger venne raggiunto sul palco della 02 Arena da David Gilmour e Nick Mason.

www.pinkfloyd.com
www.facebook.com/pinkfloyd