CONDIVIDI

7 marzo 2011

RAVENSCRY: la Copertina dell'album "ONE WAY OUT"

Si dice che il volo del corvo sia particolarmente elegante, quasi rettilineo. Il volo di una band è spesso faticoso, rischioso, pieno di ostacoli. Eppure c’è ancora chi, in un cielo ricco di disillusione e disinteresse nei confronti della musica - intesa come professione e non come semplice passatempo - vuole fare delle proprie emozioni un messaggio, attraverso il linguaggio delle note. C’è qualcuno che vuole affrontare un viaggio insidioso, ma vuole farlo come si deve, con eleganza, con le proprie ali. Con questo spirito nascono i Ravenscry.

Alle loro spalle tanta indispensabile gavetta, un’irrefrenabile passione e l’entusiasmo creativo che solo l’arte abbraccia. Hanno unito le loro forze, trovando l’alchimia giusta per iniziare il volo. Nessuna sfida al cielo, nessuna presunzione, ma l’intenzione di compiere un passo alla volta, tracciando una traiettoria che li porti oltre le nuvole. Non solo coraggio e intraprendenza, ma soprattutto lavoro e dedizione: caratteristiche di chi, come i Ravenscry, vuole a tutti i costi decollare, per mai più tornare a terra.

Il primo album dei Ravenscry intitolato "One Way Out" verrà pubblicato il 15 Aprile 2011. Il lavoro é stato registrato ai Fear Studios e successivamente mixato da Fabrizio Grossi (Steve Vai, Steve Lukather, Slash, Laura Pausini, Cypress Hill, Alice Cooper) a Los Angeles (USA). Il mastering é stato eseguito a Los Angeles (USA) da Tom Baker della Precision Mastering (Judas Priest, Sevendust, Marilyn Manson, Megadeth e tanti altri).

Tracklist

01. CALLIOPE

02. ELEMENTS DANCE

03. NOBODY

04. A STARLESS NIGHT

05. REDEMPTION I - Rainy

06. REDEMPTION II – Reflection

07. REDEMPTION III - Far Away

08. EMBRACE

09. JOURNEY

10. BACK TO THE HELL

11. THIS FUNNY DANGEROUS GAME

12. MY BITTER TALE

L’essenza dei Ravenscry è il risultato di un lavoro meticoloso, instancabile, assiduo e costante applicato alla produzione musicale. Tecnica, passione, estro ed un ricchissimo bagaglio di esperienze sono le carte vincenti che fanno di questa band una realtà innovativa del metal melodico. Che il volo abbia inizio.

Link: www.ravenscryband.com

7 marzo 2011

A SKYLIT DRIVE: in arrivo ad Ottobre!

Hellfire Booking & Promotions presenta: Sarà una unica data italiana quella che segnerà l'arrivo come Headliner degli A SKYLIT DRIVE, band di punta del roster della Fearless Records. La band californiana è stata tra le più acclamate new-sensation del panorama Screamo degli ultimi anni, continuano sulla strada di band pioniere nel genere come gli Underoath. Per questo loro primo tour europeo come Headliner, gli A SKYLIT DRIVE avranno degli ospiti di tutto rispetto: il duo sperimentale che risponde al nome I SET MY FRIENDS ON FIRE, i WOE, IS ME su Rise Records e infine gli SLEEPING WITH SIRENS.

Di seguito i dettagli della data:

A SKYLIT DRIVE

I SET MY FRIENDS ON FIRE

WOE, IS ME

SLEEPING WITH SIRENS

06.10.11 - Rockplanet Club, Pinarella di Cervia (RA)

(Unica Data Italiana)

5 marzo 2011

KORN: a Rock in Roma 2011

VIRUS CONCERTI è lieta di annunciare che i Korn, in tour la prossima estate sui maggiori palchi europei, hanno deciso di fare tappa anche a Roma per salutare i loro fans italiani: la band capitanata da Jonathan Davis - fresca della pubblicazione di "Korn III - Remember who you are" - sarà di scena il prossimo 29 giugno sul palco del Rock in Roma.

Emergendo dalle profondità di Bakersfield, California, con un suono diverso da ogni altro gruppo prima di loro, i Korn sono stati capaci di diventare una delle band più importanti nella storia del rock n 'roll.

Nel corso di ben otto uscite discografiche, dal 1994 ad oggi, i Korn hanno venduto ben oltre 30 milioni di album, di cui 17 milioni solo negli States, e realizzato innumerevoli spettacoli sold-out in tutto il mondo. Inoltre hanno vinto due Grammy Awards — uno per Best Short Form Video con il singolo "Freak on a Leash" estratto dall’album “Follow the Leader”, del 1998, e uno per Best Metal Performance con "Here to Stay", dall’ album “Untouchables” del 2002 — e inoltre hanno lanciato un festival di grande successo “The Family Values Tour”.

Tuttavia, nonostante l’enorme successo e i numerosi riconoscimenti collezionati in questi anni di attività, i Korn non hanno mai perso la loro energia e il loro essere atavici, caratteristiche che li hanno resi una delle band più importanti per gli irriducibili fans del metal.

Al Rock in Roma avremo modo di ascoltare i loro indiscussi successi con alcuni brani tratti dall’ ultimo album “Remember Who You Are”, uscito nel 2010.

Emblematica è stata la scelta del nome dell’album che “si riduce a una domanda: Chi cazzo sono io? - sostiene il cantante Jonathan Davis - “si tratta di ricordare da dove veniamo. Il titolo riassume tutto ciò di cui sto parlando nelle liriche. Durante i primi due dischi, eravamo ragazzi, e non avevamo niente. Abbiamo passato il tempo a suonare e divertirci senza preoccuparci di nulla. Volevo nuovamente essere del tutto onesto con i miei sentimenti, esprimere me stesso e lasciare fuori il resto. Siamo spesso travolti da internet, le community e la tecnologia che ci dimentichiamo chi siamo e qual’è la vita reale. Mi ero dimenticato chi ero fino a quando non ho prodotto questo disco. "Korn III - Remember who you are" è formato solo da un basso, una chitarra, la batteria e la mia voce. Credo che sia un album molto speciale, una riflessione su di noi intesi come band dal 1993 ad oggi."

Sempre Davis conclude dicendo: "abbiamo lavorato duramente sugli album precedenti, e abbiamo sperimentato molto. Per ricordarci nuovamente chi eravamo, quattro di noi si sono riuniti in una piccola stanza con l'intenzione di scrivere un vecchio album come se fossimo tornati all’inizio della carriera. Questo album è una miscela perfetta di tutto quello che abbiamo fatto fino ad oggi, e questa versione della band è la migliore di sempre." Ascoltando questo album è come se i Korn fossero tornati ai loro inizi, ma con una veste più saggia, grazie al vantaggio dell'esperienza acquisita in questi anni

Ippodromo delle Capannelle

 

Mercoledì 29 Giugno 2011

Le prevendite sono aperte sui circuiti:

Go2, Greenticket, Helloticket, Listicket, TicketOne

Ingresso Euro 32,00 + prev.

 

WWW.ROCKINROMA.COM - WWW.THE-BASE.IT

4 marzo 2011

MINISTRI: al Rock in Idrho 2011 _ unica band tricolore "portabandiera" al festival del 15 Giugno a Milano

Il bill del Rock In Idrho acquista un po' di "gusto" italiano. HUB Music Factory infatti annuncia che i MINISTRI faranno parte del cast che si esibirà il 15 Giugno all' Arena concerti di Fiera Rho/Milano. La loro presenza è "un riconoscimento importante per tutta un'Italia che si credeva senza voce, un'Italia che non si riconosce nei talent show, nelle playlist delle radio, nelle parole di chi ha in mano il Paese".

Per chi, insomma, si sente Fuori - titolo del terzo album del trio milanese, col quale la band ha esordito lo scorso ottobre al 15^ posto della classifica Fimi. Il loro sogno artistico è fatto di sudore, di realtà e di onestà, gli ingredienti principali del loro successo, che li ha portati a suonare al Rock In Idrho al fianco dei più grandi nomi del rock contemporaneo d'oltreoceano.

I Ministri sono la vera rivelazione e anima del nostrano rock alternativo. Nati e cresciuti nell'underground milanese, negli ultimi 3 anni hanno fatto il definitivo salto di qualità, pubblicando due dischi sotto "major" (Universal Music) e ottenendo un soprendente riscontro sia sul lato prettamente musicale (la loro miscela di rock, garage e protopunk) che su quello delle tematiche (da inni all'alcool a tematiche impegnate, senza mai trascendere in retorica e banalità).

Sul palco si presentano vestiti da "ùssari", l'élite dell'esercito polacco dell' 800. Ma le casacche della band sono solo un logo e un emblema, la loro forza sta nelle trascinanti e prorompenti esibizioni dal vivo.

 

MINISTRI (new entry!) al ROCK IN IDRHO 2011

15 GIUGNO 2011 | ARENA CONCERTI FIERA RHO/MILANO

 

Gruppi – Rock in Idrho 2011

Foo Fighters (headliner)

Iggy Pop & The Stooges

Social Distortion

Band of Horses

Hives

Flogging Molly

Ministri

Info: www.rockinidrho.com; www.hubmusicfactory.com

4 marzo 2011

SYSTEM OF A DOWN: altra band nella lista dei special guest -i Danzig!

Siamo lieti di annunciare la presenza di DANZIG sul palco del 2 giugno, giornata che si è già trasformata in vero e proprio evento. Avete capito bene, sì, sarà dell'ex-cantante di Misfits il compito di esibirsi poco prima di SYSTEM OF A DOWN. DANZIG ha da poco pubblicato il suo nuovo lavoro da solista intitolato "Deth Red Sabaoth", ottima miscela fra goth, punk, blues e atmosfere cupe...

 

Di seguito i dettagli:

SYSTEM OF A DOWN (reunion show!)

+ Danzig

+ Sick of it All

+ Volbeat

+ The Damned Things

+ opening act

02.06 MILANO arena fiera milano (FERMATA M1 RHO/FIERA)

I biglietti stanno letteralmente volando per cui vi consigliamo di cliccare velocemente per non perdere l'unica occasione che avrete di assistere a una giornata INDIMENTICABILE in compagnia di SYSTEM OF A DOWN ...

www.liveinitaly.com

4 marzo 2011

GUANO APES: due shows da headliner in autunno!

Il 5 maggio prossimo uscirà il nuovo disco di GUANO APES intitolato 'Bel Air' (Sony Music), che rappresenta il ritorno sulle scene della band alternative rock tedesca. Immediatamente dopo la pubblicazione dell’album, avremo la possibilità di vedere GUANO APES sul palco di SONISPHERE FESTIVAL 2011 il 26 giugno all’Autodromo di Imola (Bologna). Ma non finisce qui: i nostri torneranno in Italia nel mese di ottobre in occasione del tour da headliner dove, oltre ai nuovi brani tratti da 'Bel Air', ripercorreranno le canzoni della loro carriera...

Di seguito i dettagli delle due date:

GUANO APES

"Bel Air Tour 2011/2012"

23.10 ROMA atlantico

24.10 MILANO alcatraz

Prezzo del biglietto in prevendita: 25,00 euro + diritti di prevendita

Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: 30,00 euro

Biglietti in prevendita a partire da giovedì 10 marzo sul circuito www.ticketone.it

 

www.liveinitaly.com

4 marzo 2011

DAFT PUNK: in arrivo una versione remix della sountrack del film “Tron: Legacy”

In arrivo una versione remix della sountrack del film “Tron: Legacy”, realizzata dal duo francese Daft Punk per il film della Disney. L´album si intitolerà “”. Tra gli artisti che hanno contribuito alla sua realizzazione ci sono: M83, Moby e Boys Noize. Il disco, realizzato nella versione originale da Guy-Manuel de Homem-Christo e Thomas Bangalter utilizzando oltre a beat elettronici cento componenti di un'orchestra dal vivo, conterrà quindici pezzi rivisitati da alcuni dei nomi più celebri della scena internazionale. Tra i pezzi, spiccano "The son of flynn" mixato da Moby e "C.L.U." nella versione di Paul Oakenfoald. Il disco, disponibile già da oggi in pre-ordine, sarà disponibile nel classico formato cd, in vinile e in box deluxe edition contenente, oltre alla colonna sonora e al disco remixato, anche il DVD Blue-Ray di "Tron" e un EP con alcuni brani inediti, non inseriti nella soundtrack. L´uscita è prevista per metà aprile.Ecco la tracklist:

1. ´Derezzed feat. The Glitch Mob´

2. ´Fall feat. M83 VS Big Black Delta´

3. ´The Grid feat. The Crystal Method´

4. ´Adagio for Tron feat. Teddybears´

5. ´The Son of Flynn feat. Ki:Theory´

6. ´C.L.U. feat. Paul Oakenfold´

7. ´The Son of Flynn feat. Moby´

8. ´End of Line feat. Boys Noize´

9. ´Rinzler feat. Kaskade´

10. ´Encom Part 2 feat. Com Truise´

11. ´End of Line feat. Photek´

12. ´Arena feat. The Japanese Popstars´

13. ´Derezzed feat. Avicii´

14. ´Solar Sailer feat. Pretty Lights´

15.´Tron Legacy (End Titles) feat. Sander Kleinenberg´