CONDIVIDI

FIREHOUSE

Full Circle

FireHouse Music - 2011

 

Come ci aveva anticipato Bill Leverty in sede di intervista (vedi QUI) ecco arrivare nelle mie mani la prima compilation della band proveniente dal Nord Carolina. “Full Circle” viene alla luce per celebrare i primi vent'anni dalla pubblicazione dell'album d'esordio e non a caso la track list è composta da undici canzoni per lo più contenute in quell'album, con l'aggiunta di qualche altro hit dei successivi tre album ed un inedito ad impreziosire il tutto. Si parte in quarta con “Overnight Sensation” canzone dal ritmo indiavolato resa celebre per l'acuto di CJ Snare che rimane molto fedele all'originale, si prosegue con “Shake and Tumble” sempre estratta “Firehouse” con un intro leggermente diverso. “All She Wrote” contiene al suo interno un lavoro di chitarra che da un certo punto di vista la cambia, senza però stravolgerla. L'album prosegue in questa direzione, canzoni “vecchie” che vengono rispolverate e rivisitate, anche se le variazioni rispetto alle versioni originali sono minime, qualche chitarra resa più pesante, i suoni diventati più veri. Risulta divertente andare a cercare quelle differenze sfidando la memoria, anche se le produzioni del quartetto sono parte integrante del mio lettore mp3 e quindi non sono mai andate nel dimenticatoio. “Christmas With You” è il brano inedito che farà gola agli appassionati del genere, una canzone freschissima che non avrebbe sfigurato all'interno dell'album d'esordio. In attesa di un nuovo disco di inediti e di un ritorno per qualche concerto: buon ascolto e bentornati FireHouse!!

 

Recensione di Andrea Lami