CONDIVIDI

Pubblicato il 10 ottobre 2016

Recensione KILLIN' BAUDELAIRE - “It Tastes Like Sugar”

KILLIN' BAUDELAIRE

It Tastes Like Sugar

Bagana Records

Release date: 14 ottobre 2016

 

 

'Basta un poco di zucchero e la pillola va giù'; ricordate la divertente canzone che accompagnava il celebre film “Mary Poppins” del 1964? Immaginiamo la SuperTata ai giorni nostri scendere dal cielo col suo inseparabile ombrello, entrare nelle case e fare omaggio del primo lavoro delle Killin' Baudelaire “It Tastes Like Sugar”.

 

Un EP che sa davvero di finissimo zucchero, aggiunto a quel sentimento paradisiaco qual è l'amore, anche se, come sottolinea saggiamente la band, “nell'umana manifestazione può possedere un lato cupo e ambiguo”. Una parte buia che non è certo il massimo, ma che la female band milanese accende con quattro brani di energico alternative rock, arricchito da un fascio di luce metal che spazza via anche la più piccola traccia che oscura l'animo umano.

 

L'opener “Wasted” è il primo singolo-video con il quale le quattro musiciste si sono fatte conoscere al pubblico: un approccio felicemente riuscito grazie a un sound energico, diretto e che la voce di Gloria riesce a raffinare con stile e scioltezza. Coinvolgente, dinamica e trascinante si presenta in tutto il suo spessore “The Way She Wants”; mentre un riff da capogiro manda in orbita, con viaggio di sola andata, l'accattivante e magnetica “Riddle”. Infine l'ottima cover “Summertime Sadness” della cantautrice statunitense Lana Del Rey, rivisitata con un po' più di carica senza però toglierle l'originale marchio pop (anche qui un sincero chapeau), e accompagnata da un video dove l'eleganza è un prodigioso fiore all'occhiello.

 

Talento, professionalità, grazia, e un pizzico di intelligente malizia: un incantevole mix che il quartetto lombardo mostra con amabile spontaneità, e che assieme alla voglia infinita di suonare fa delle Killin' Baudelaire un poker in rosa irresistibilmente vincente. 

 

Se il desiderio è quello di cominciare le giornate col piglio migliore basta premere play, godersi a pieno “It Tastes Like Sugar” e assaporare l'attesa e sognante dolce vita, senza però dimenticare quell'indispensabile tocco energico per renderla indimenticabile e avventurosa al punto giusto.

 

Nel finale segnaliamo il Release Party del lavoro il prossimo 22 ottobre presso l'Honky Tonky di Seregno (MB); un evento da non lasciarsi sfuggire così come il bellissimo EP, perché ricordiamo con dilettevole e festante importanza che 'No Cd, No Party'.

 

Francesco Cacciatore

 

 

Tracklist

Wasted

The Way She Wants

Summertime Sadness (Lana Del Rey's cover)

Riddle

 

Line up

Gloria Signoria - vox and bass

Martina Nixe Riva - guitar

Francesca Bernasconi - guitar

Martina Cleo Ungarelli - drums and vox

 

Link

www.facebook.com/killinbaudelaire