CONDIVIDI

NITRODOGS

Nitrodogs

Steamhammer/SPV - 2012

 

Dice il saggio: "non giudicare un libro dalla copertina". In questo caso non vale il detto popolare, perchè già dalla copertina si intuisce che "argomenti" sono presenti all'interno. I NITRODOGS vengono dalla Germania, sono un trio di panzuti rockers con la predispozione alla birra ed alla velocità. Metti il Cd sul lettore e fin dalla prima traccia capisci cosa ti aspetta lungo il cammino, suoni vicini ai Motorhead, Rose Tattoo, ZZ Top e Status Quo sono la combinazione vincente del trio. Si parte con power-rock'n'roll intitolato "Black Car Driving Man" per passare ad un ottimo Rock-Blues in "At Least I'm Drunk" , le songs iperveloci si alternano ad episodi più Bluseggianti senza mai perdere di intesità,gli argomenti dei testi sono :auto, donne, birra, viaggi e vita on the road. "Gasoline" è un ottima canzone di buon Rock'n'Roll ed è la mia preferita, "Licence To Play Loud" parla della vera vita on the road fatta di fast-food mancanza di riposo cronico e stress. Le voci del chitarrista Henry Wolter e quella graffiante del bassista Oimer Larcher si alternano in "lipsynch Stars" senza sovrapporsi. Dodici tracce di "piacevole" rombante rock'n'roll senza fronzoli, tutte da gustare al bancone del vostro bar preferito o in viaggio verso il prossimo concerto. Sia Henry Wolter che il batterista Klaus Sperling hanno suonato con i Primal Fear prima di incontrare Oimer davanti ad una birra e decidere di creare l'avventura NITRODOGS. Un debutto coi fiocchi, se amate i gruppi che ho citato prima non fatevi scappare questo lavoro. Se invece cercate suoni innovativi lasciate perdere....this is only R'n'R.

 

Luca Casella