CONDIVIDI

NO RELAX

ANIMALibre

Maldito Records/RudeNetworks/Edel – 2012

 

 

Gradito ritorno sul mercato discografico per i No Relax, giunti con questo “No Relax” al loro quarto lavoro. Tredici canzoni che ti fan ballare, scatenare, riflettere. La band è capeggiata da Micky, ex voce delle Bambole di Pezza e da Joxemi degli Ska-P. Chiaramente con due nomi (davvero conosciuti ed apprezzati da molti fans) del genere, sai bene o male cosa aspettarti da questo lavoro. Ska molto punkeggiante suonato davvero bene e a velocità supersonica. Il nome della band, alla fine, è un biglietto da visita inequivocabile. Se cercate relax, qui non avrete “nessun relax”. Vi verrà voglia di pogare e di scuotere il capoccione ogni momento. Testi impegnati socialmente ed esecuzioni al fulmicotone ti conquisteranno inesorabilmente.

Solo tre pezzi sono cantati in italiano: “Nuoto o muoio”, “Gabbie di sangue” e “ANIMALibre” (presente tra l’altro anche in spagnolo). Micky ha una voce riconoscibilissima tra tante, non di certo una perfettina tutte moine, ma la classica frontwoman : “Palla al centro e pedalare”. Non si risparmia un attimo ed è semplicemente grandiosa in “Campen” e nella Ramonesiana “Nuoto o muoio”. Un’altra fondamenta di questo lavoro è l’introspettività che emerge in pezzi molto evocativi (chiudi gli occhi e sei in Spagna) quali “Hijos de la tierra”.

“Mundo Cabron” non è una canzone sull’amore o su quanto sia bello stare al mondo. “Cabron” non è certo una parola amichevole. Sicuramente è un pezzo molto oscuro nell’esecuzione con alcuni rallentamenti che regalano momenti di assoluta libidine.Decisamente influenzata anche da qualche deja vu thrash metal è “Gabbie di sangue”. Sostanzialmente un lavoro che può soddisfare i fans degli Ska-P, delle Bambole di Pezza ma decisamente anche dei Bad Religion, Ramones e molti altri. Non perdeteli quando in primavera torneranno in tour in Italia.

 

MauRnrPirate