CONDIVIDI

THE PYHTONS

Liar

Valery Records- 2011

 

Rock’n’Roll on the rocks per questo secondo lavoro dei THE PYTHONS, uscito da pochissimo dopo sei anni dal primo album “Never Enough” (Valery Records – 2005). Un sound d’assalto che non cede fino in fondo conservando il genere d’appartenenza che è quel classic hard rock di vecchia scuola come base solida, ma conferendo al tutto un’ esperienza e una maturità maggiori conseguendo un risultato carico di forte e certa personalizzazione. A differenza del precedente disco più soft, qui è come se tutta la rabbia repressa necessitasse di venire sputata fuori il prima possibile e in fretta. E’ un suono cattivo, rabbioso a tratti, che si scaglia, sia con gli armonici che con i testi, contro qualsiasi forma di violenza, ipocrisia, falsità, senza paracularsi niente e nessuno, ma rimanendo semplicemente se stessi. L’esecuzione delle dodici tracce è tirata, con qualche piccola parentesi in lento, ma sempre grintosa. Si parte fortissimo con “The Face Behind”, veloce, senza sosta, sparando a mille le catchy melodie, riff potenti e arrangiamenti da urlo. Pezzo dopo pezzo si entra nel vortice, catturati dalla voce grezza e cattiva sempre modulata. “Chase the Sun” e “Rise Against” vanno via veloci, quindi “Mary Ann” con reminescenze eighty date dalla chitarra su tutto e un remind a “Take on Me” degli A-Ha come palese background nel refrain. Si prosegue con la title track, quella “Liar” che spacca e va giù di combinazione armonica perfetta accompagnata da qualche scream nel cantato. “My Own Saviour”, “In This Life”, “All in” viaggiano a mille con il loro power rock, fino a una meritata pausa con “Raindrops” dall’intro in semi acustico che rilassa la mente, una ballad di razza con schitarrate e piano in chiusura. Con “Darling!” si torna nei ranghi, strong stuff e adrenalina a secchiate, che poi pervaderà tutto il finale costituito da “Constrictor” e da “Trail of Tears” tiratissime. L’esame è stato superato alla grande. Lunga vita all’Hard Rock, hot stuff rulez. Line-up: Frank Law_voce; Luca The True_chitarra; Nick Donati_chitarra; Andrew Valenza_basso; George Costa_batteria. Link: www.thepythons.net ; www.myspace.com/thepythons

 

Margherita Simonetti