CONDIVIDI

24 ottobre 2011

REZOPHONIC 2: "NELL'ACQUA", dal 2 Novembre in tutti i negozi di dischi per Zeta Factory / Venus Dischi

REZOPHONIC TORNA CON "NELL'ACQUA", PERCHE' NE SERVE ANCORA TANTA.Dal 2 Novembre in tutti i negozi di dischi per Zeta Factory / Venus Dischi.

 

REZOPHONIC 2 - NELL'ACQUA

 

- 120 POZZI

- 12 CISTERNE

- 3 SCUOLE

DECINE DI MIGLIAIA DI PERSONE DISSETATE.

 

 

L'intero guadagno ottenuto dalle vendite dei dischi andrà a favore di Amref, per la realizzazione dei progetti idrici in Kenia.

 

Mario Riso fa il musicista da oltre 20 anni. Ha suonato con i migliori artisti italiani. E' un batterista riconosciuto come fra i migliori che l'Italia possa offrire. Mario Riso è tra i fondatori di Rock Tv. Ha uno studio di registrazione. Fa concerti e clinic di batteria tutto l'anno.

 

Mario Riso è uno "strano", si sente fortunato. Ha deciso di ripagare la sua fortuna sposando una causa:

 

Dare da bere a chi ha veramente sete.

 

Sapendo di non poter fare tutto da solo ha chiesto e trovato la collaborazione di moltissimi artisti italiani, del mondo rock e non, grazie ai quali è riuscito a realizzare Rezophonic.

Ha finanziato la realizzazione di due dischi, coprendone personalmente tutti i costi.

Alle etichette discografiche chiede un cospicuo anticipo royalties, da versare direttamente sul conto di Amref, con cui cominciare immediatamente a costruire pozzi d'acqua.

 

1 pozzo d'acqua costa 2500 € e disseta dalle 150 alle 200 persone, gli permette di lavarsi, di irrigare il proprio terreno, di dissetare i loro animali: di vivere meglio.

 

REZOPHONIC HA REALIZZATO AD OGGI (12 Ottobre 2011) 120 POZZI D'ACQUA.

 

 

 

Poi ci sono le cisterne.

Con il primo capitolo di Rezophonic ha permesso la realizzazione di 12 cisterne d'acqua. Servono a raccogliere l'acqua piovana, per poterla avere nei frequenti periodi di siccità.

 

Poi ci sono le scuole.

Le scuole sapete a cosa servono e quanto siano importanti. Rezophonic ne ha realizzate 3.

 

Rezophonic ci tiene a sottolineare che oltre a queste attività è sua intenzione diffondere l'importanza dell'evitare sprechi d'acqua, in casa nostra, qui in Italia, con le più semplici attenzioni: Fare lavatrici a pieno carico e non mezze vuote, chiudere i rubinetti mentre ci si spazzola i denti, mentre si insaponano i piatti, mentre ci si insapona durante la doccia e in qualsiasi altro momento si sprechi acqua. Non tutti possono permettersi di donare pozzi all'Africa, ma tutti possono contribuire alla causa con queste attenzioni, perchè il problema "acqua" diventerà grave anche in occidente, purtroppo.

 

TUTTO QUESTO E' GIA' SUCCESSO, SENZA CHE ALCUNI MEDIA GENERALISTI ABBIANO AIUTATO REZOPHONIC A PROMUOVERE LE SUE FINALITA'. LA SPERANZA DI REZOPHONIC E' CHE ANCHE QUESTI MEDIA POSSANO AIUTARE LA CAUSA, PER AUMENTARE ANCORA PIU' SENSIBILMENTE IL NUMERO DI POZZI COSTRUITI E DI ATTIVITA' SVOLTE IN KENIA.

 

Icio De Romedis, che dal 1994 sostiene Amref per i Progetti Idrici in Kenia, dice di Mario Riso: "Mario è un delinquente, perchè negli spogliatoi ci ruba le nostre cose dagli armadietti, per farci dei dispetti". E continua "in realtà ha un cuore straordinario, un amore per il prossimo tanto grande che lo costringerebbe anche ad uccidersi per gli altri, se ce ne fosse bisogno. Devo riconoscergli di avermi dato la possibilità di vedere con gli occhi di un altro il frutto del lavoro che facciamo da anni."

 

L'ASPETTO ARTISTICO

 

Rezophonic è anche un riuscitissimo progetto artistico. Il nuovo disco "Nell'Acqua" vede la partecipazione di decine di artisti italiani. 12 brani, tra cui la cover di "Ci Vuole Un Fiore" di Sergio Endrigo in versione punk e la versione dal vivo di "L'Uomo Di Plastica", singolo del precedente album.

 

Il primo singolo estratto è "Regina Veleno", scritta e cantata da Eva Poles (Prozac+).

 

Prodotto da Mario Riso e Oliviero "Olly" Riva (The Fire), Rezophonic propone diversi duetti inediti nei brani del disco. Per la prima volta Caparezza duetta con Giuliano Sangiorgi (Negramaro) e Cristina Scabbia (Lacuna Coil) nella title track "Nell'Acqua".

Enrico Ruggeri si confronta con il rocker Pino Scotto in "Predatori della Notte" e con il capitano dell'Inter, Javier Zanetti, in "Ci Vuole Un Fiore".

Bunna, storica voce reggae degli Africa Unite, si accosta alla storia del Rap italiano, Tormento, nel brano "Evoluzione".

E poi c'è il quartetto al femminile, che vede protagoniste le bellissime e bravissime L'Aura Abela, Elena Di Cioccio, Alteria e l'americana Michelle Lily nel brano "Woman on The Edge".

 

 

 

E ancora (in ordine sparso) Andrea Ferro e Maus (Lacuna Coil), Roy Paci, Livio Magnini e Andy (Bluvertigo), Andrea Rock, The Bastard Sons of Dioniso, Paletta e Noise (Punkreas), Nikki, Olly (The Fire), Renato Di Bonito, Saturnino, Max Zanotti, Maurizio Solieri, Dj Aladyn, Luca Chiaravalli, Giordano Moretti, Eva Poles (Prozac +), Garrincha (Octopus), Paolo Pavanello e Emiliano Audisio (Linea 77), William Nicastro, Tommy Massara (Extrema), Stefano Verderi (Le Vibrazioni), Andrea Mariano e Danilo Tasco (Negramaro), Vanni Casagrande, Fabio Mittino, Sasha Torrisi, Pier Ferrantini (Velvet), Alyona Afonichkina, Movida! b>, Gigi Schiavone, Maurizio Belluzzo, La Dava (Vallanzaska), Piotta, KG Man (Quartiere Coffee), Adriano Viterbini, Filippo Dallinferno (The Fire), Gary Wallis, Stefano Brandoni.

 

Un disco di grande spessore per una causa di grande importanza.

Un gruppo di artisti, di amici, capitanati da Mario Riso, che si mette a disposizione per portare l'acqua nel Kajiado, una delle zone piu' depresse tra Kenia e Tanzania, alle falde del Kilimangiaro, dove contrariamente a quanto si crede non ci sono i Watussi (vero nome: Ua Tutzi) ma ci sono i Maasai.

 

UN DISCO, CI PERMETTIAMO DI DIRE, DA SUGGERIRE COME REGALO DI NATALE.

 

 

www.rezophonic.com

www.marioriso.com

www.amref.it

www.musioka.it