CONDIVIDI

10 febbraio 2011

HELLYEAH: tre date in Italia!

Li abbiamo visti qualità di special guest di Stone Sour lo scorso novembre. Adesso è giunto il momento per HELLYEAH di affrontare il tour da headliner...HELLYEAH, ovvero la band in cui milita l’ex batterista dei Pantera Vinnie Paul, saranno in Europa e sono tre le date previste nel nostro paese...fiamme, rock e metallo!!!

Di seguito i dettagli:

HELLYEAH

19.07 PINARELLA DI CERVIA (RA) rock planet

20.07 LIVORNO the cage theatre

21.07 NOVARA maximum rock

Apertura porte: ore 20.00

Inizio concerto: ore 22.00

Prezzo del biglietto in prevendita: 20,00 euro + diritti di prevendita

Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: 25,00 euro

Biglietti in vendita a partire da mercoledì 16 febbraio sul circuito www.ticketone.it e rivendite collegate autorizzate.

info:www.livenation.it - www.liveinitaly.com

10 febbraio 2011

BEJELIT: a Milano opening-act per una delle tre date italiane DEI RAGE!!

I Bejelit sono lieti di annunciare che il 17 Aprile suoneranno al Rock'nRoll Arena in qualità di opening-act per una delle tre date italiane degli assi dell'heavy metal Tedesco in tour per supportare la loro ultima fatica da studio "Strings to a web"... si stiamo parlando dei RAGE!!!

A seguire le prime date confermate del 2011:

20 Febbraio: Anniversario dei 3 anni dell'Estabì!? - Ornavasso (VB) + Many more

18 Marzo: Burn Out – Vergiate (VA) + Anthologies

8 Aprile: Palazzo Granaio – Settimo Milanese (MI) + Many more

17 Aprile: Rock'n Roll Arena – Romagnano Sesia (NO) + Rage + Golem

30 Aprile: Rock'n Roll Arezzo – Arezzo (AR)

10 febbraio 2011

SUBSONICA: il video di "Istrice" da oggi, giovedì 10 febbraio, in anteprima su Youtube

A pochi giorni dall’uscita di "Istrice", primo singolo ufficiale di "Eden", il nuovo disco previsto per martedì 8 marzo, i Subsonica lanciano il video del brano privilegiando ancora una volta il mondo web: infatti da domani, giovedì 10 febbraio, sarà possibile vedere il clip in anteprima su Youtube.

Il video, girato da Cosimo Alemà, è un vero e proprio film horror; le immagini raccontano di una giovane donna che, dopo un incontro “paranormale”, subisce una trasformazione che la cambierà in modo terrificante ed irreversibile.

Con questa scelta i Subsonica si confermano una band che esce dalle logiche canoniche sperimentando e rischiando con un video in netto contrasto con il mood e le parole del brano. "Istrice" è una canzone, che come molti brani presenta più strati” commenta la band “Sotto la melodia ariosa, scorre una trama sonora inquieta, carica di suspance. Non ci stupisce che finisca per accompagnare bene le immagini horror del video di Cosimo: un regista che come noi, non ha paura di misurarsi con accostamenti "coraggiosi"

Il video di Istrice è stato girato in larga parte a Torino, città protagonista del brano: "Che Torino vestita di horror fosse bella, ce l'aveva già fatto capire Dario Argento. E in più di una occasione, "Profondo rosso" su tutte. Ma toccare con mano l'atmosfera che si crea tra lampioni e portici, quando scorre del sangue, c'è qualcosa di acquattato nel buio e le cose si mettono tendenzialmente male, su una nostra canzone è una sensazione incredibile. Pensiamo davvero che il video completi bene il recente omaggio che abbiamo voluto tributare alla nostra città, e al suo carattere schivo da "istrice". Ogni torinese è in fondo affezionato alla dimensione misteriosa, magica e dark, della propria città, anche i più scettici."

Sono aperte le prevendite per il tour che seguirà l’uscita del nuovo album, undici date nei principali palasport italiani che partirà il 31 marzo da Pordenone per concludersi a Bologna sabato 16 aprile. Costo unico dei biglietti 20€.

Il tour è una produzione VIVO.

Ecco tutte le date:

 

31/03 Pordenone @ Palasport

01/04 Verona @ Palasport

02/04 Genova @ 105 Stadium ( Ex Vaillant Palace )

07/04 Roma @ Palalottomatica

08/04 Caserta @ Palamaggiò

09/04 Bari @ Palaflorio

11/04 Torino @ Palaolimpico

12/04 Milano @ Mediolanum Forum

13/04 Milano @ Mediolanum Forum NUOVA DATA

15/04 Firenze @ Mandela Forum

16/04 Bologna @ Futurshow Station

www.subsonica.it

www.facebook.com/Subsonica

www.twitter.com/Subsonica

www.youtube.com/subsonica

10 febbraio 2011

JUNIP: tour italiano cancellato

ATTENZIONE! Ci dispiace dover comunicare che le due date italiane in programma alla Salumeria della Musica di milano il 13 febbraio e al Circolo degli Artisti di Roma il 14 febbraio, come il resto del tour europeo, sono cancellate causa malattia di uno dei membri della band. Le date verranno riprogrammate il prossimo autunno, i biglietti già acquistati potranno essere rimborsati presso i punti vendita ticketone entro il giorno 28 febbraio.

Di seguito l’annuncio ufficiale della band:

"SPAIN, ITALY, SWITZERLAND TOUR CANCELLATION

We've had to cancel the Spanish, Italian and Swiss tour dates because of a band member illness. We're very sorry and hope to be able to reschedule soon."

www.liveinitaly.com

10 febbraio 2011

THE KILLS: a grande richiesta di biglietti spostata ai Magazzini Generali la data di Milano!

IN SEGUITO ALLA GRANDE RICHIESTA DI BIGLIETTI, QUELLO CHE SI PREANNUNCIA COME UNO TRA I CONCERTI DELL’ANNO VIENE SPOSTATO DAL TUNNEL AI MAGAZZINI GENERALI DI MILANO. RIMANGONO VALIDI I BIGLIETTI RECEDENTEMENTE ACQUISTATI. NEGLI ANNI 2000 SONO ESPLOSI SULLA SCIA DEL SUCCESSO DEI GRUPPI FORMATI DA UN SEMPLICE DUO GARAGE, ORA SONO CRESCIUTI E RAPPRESENTANO AL MEGLIO L’ANELLO DI CONGIUNZIONE TRA IL ROCK’N’ROLL VERO ED IL GLAMOUR (ERANO OSPITI IN PIAZZA DUOMO NEL 2009 ALLA SFILATA IN DIRETTA TV PER MILANO COSTUME NATIONAL), LEI E’ STATA IMPEGNATA CON I THE DEAD WEATHER (con Jack White) LUI HA UNA RELAZIONE CON LA SUPERMODELLA KATE MOSS, ECCO TORNARE DAL VIVO:

THE KILLS PRONTI A TORNARE CON UN NUOVO DISCO INTITOLATO BLOOD PRESSURE (IN PUBBLICAZIONE PER DOMINO RECORDS IL 4 APRILE) ED UN TOUR PER PRESENTARLO NELLA SUA DIMENSIONE MIGLIORE, QUELLA LIVE.

LA BELLISSIMA ALISON “VV” MOSSHART ED IL CHITARRISTA JAMIE “HOTEL” HINCE SARANNO IN ITALIA PER UNA UNICA DATA ITALIANA DA NON PERDERE!

SABATO 2 APRILE 2011

MILANO - MAGAZZINI GENERALI

Via Pietrasanta, 14

Apertura porte Ore: 20.00 - Inizio Concerto Ore: 21.00&

prezzo del biglietto: 20 euro + diritti di Prevendita


UNICA DATA ITALIANA

Biglietti in vendita sul circuito Ticketone e sulle altre prevendite autorizzate.



Informazioni su come acquistare i biglietti:

Ticketone 892 101 http://www.ticketone.it - Ticket.it 02 54271 www.ticket.it

L'organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

www.indipendente.com

9 febbraio 2011

BON JOVI: questa notte dal vivo sul web

In attesa del loro unico concerto italiano, che si terrà il 17 Luglio allo Stadio di Udine, i Bon Jovi celebrano la recente vittoria per il Tour dell'Anno, conferita loro da Billboard e Pollstar, con uno speciale evento su web: a mezzanotte e mezza del 10 Febbraio, ora italiana trasmetteranno in streaming per i fan in tutto il mondo una parte del loro concerto dal Bryce Jordan Center della Penn State University.

Il concerto sarà una ghiotta anticipazione dello show che vedrà i Bon Jovi protagonisti durante l'estate in Europa, con un tour che i membri della band, Jon Bon Jovi, Tico Torres, Ritchie Sambora e David Bryan, hanno già più volte indicato come il loro ultimo per almeno qualche anno.

Per vedere il concerto di stanotte in streaming è sufficiente cliccare su uno dei seguenti link: www.BonJovi.com, www.facebook.com/BonJovi, http://ustream.tv/BonJovi,

http://live.newsinc.com/bonjovi/index.htm

o al seguente link 

 

Le nuove date, recentemente aggiunte per il mese di Marzo negli Stati Uniti e in Canada, sono il frutto della vittoria stracciata nelle classifiche di Billboard e Pollstar, per il titolo di Tour dell'Anno 2010 per incasso e numero di paganti, titolo per altro guadagnato dai Bon Jovi ben 2 volte negli ultimi 3 anni.

Complessivamente la band ha venduto più di 125 milioni di album, tenuto oltre 2700 concerti in 50 paesi diversi e di fronte a più di 35 milioni di fan.

A partire dall'8 Giugno, i Bon Jovi approderanno in Europa, per 24 date, fra le quali quella del 17 Luglio a Udine organizzata da Barley Arts, prima di congedarsi dalle scene per un tempo al momento indefinito.

9 febbraio 2011

ELIZA DOOLITTLE: a Marzo unica data a Milano!

Barley Arts presenta ELIZA DOOLITTLE! Dopo il successo del disco d’esordio “ELIZA DOOLITTLE” e dei due singoli di debutto “PACK UP” (brano tormentone dell’estate tra i più suonati dalle radio) e “SKINNY GENES” (colonna sonora dello spot Vodafone) la cantautrice inglese sbarca in Italia con il suo tour  il 3 marzo a MILANO.

La giovane cantautrice inglese rivelazione del 2010 ha deciso di includere Milano nel tour che la porterà in giro per l’Europa durante la primavera. L’appuntamento (concerto organizzato da BARLEY ARTS) è fissato per il 3 marzo a La Salumeria della Musica (Via Pasinetti 2, Milano). Ingresso euro 15.00. per informazioni e prenotazioni consultare i siti www.barleyarts.com e www.ticketone.it

Il tour partirà il 20 febbraio da Copenhagen e proseguirà fino a marzo passando da Colonia, Amburgo, Hannover, Berlino, Bruxelles, Zurigo, Lucerna, Parigi, Amsterdam, Helsinki.

Oltre a “Pack up”, brano che ha segnato lo sbarco di questa inglesina tutto pepe in Italia, e “Skinny Genes” (colonna sonora degli sport Vodafone) che ha confermato il talento di Eliza, il disco omonimo della Doolittle (disco di platino di UK) pubblicato in Italia da EMI Music contiene: “Money Box”, “Rollerblades”, “Go Home”, “Mr Medicine”, “Missing”, “Back to front”, “A Smokey Room”, “So high”, “Nobody”, “Pack up”, “Police car”, “Empty hand”.

ELIZA Doolittle è una delle nuove scommesse della EMI Music: grande gusto musicale (le sue canzoni sono influenzate dal sound degli anni ‘60 e ‘70 dei Beach Boys, The Kinks, Steve Wonder, ma anche dal pop più attuale di Arctic Monkeys, Vampire Weekend, Kid Harpoon), bella presenza e una allegria di fondo che avvolge lei e la sua musica.

Eliza Doolittle (il suo vero cognome è Caird, non abbastanza da pop star!) è nata nel 1988 a Camden, a nord di Londra, da padre pianista e madre cantante. ELIZA è un ex attrice bambina che scrive canzoni sin da quando aveva 12 anni e che all’età di 16 anni firma il suo primo contratto editoriale con la EMI. Nel novembre 2009 pubblica il suo primo EP “Rollerblades” (Parlophone/EMI) che contiene oltre al singolo “Skinny Genes” (uscito nel marzo 2009) anche la title track “Rollerblades”, “Money Box”, “Police Car” e “Go Home”.

www.elizadoolittle.com - www.myspace.com/elizadoolittle - http://www.facebook.com/ElizaDoolittle

9 febbraio 2011

BROOKE FRASER: ad Aprile unica data a Milano!

Barley Arts presenta BROOKE FRASER! Non solo hit da alta classifica: con "Something in the Water" in vetta alle charts, la cantautrice neozelandese porta in tour l'indie pop del suo nuovo album "Flags"

MARTEDì 5 APRILE 2011 – MILANO – SALUMERIA DELLA MUSICA

Unica data in Italia per la bellissima Brooke Fraser, il 5 Aprile alla Salumeria della Musica di Milano. La cantautrice neozelandese, classe 1983, è attualmente in cima alle classifiche di tutto il mondo grazie al singolo "Something in the Water" che anticipa l'album in uscita a Marzo, dal titolo "Flags". Il suo secondo disco sarà la summa della sua vena creativa e mostrerà il talento e la fantasia di questa artista, capace di scrivere canzoni dall'animo folk ma in grado di scalare le classifiche con la loro freschezza. Brooke Fraser è infatti una cantautrice dall'animo indie, come ha spesso dimostrato durante i suoi concerti. Il Coachella Festival l'ha già vista protagonista di successo e le sue esibizioni, affascinanti e coinvolgenti, sanno essere sia passionali sia intime.

Influenzata da veterane del pop al femminile come Carole King, Sarah McLachlan e Joni Mitchell e pure da James Taylor, Brooke suona la chitarra acustica e ha una voce cristallina (nonostante non abbia mai preso lezioni di canto). Ha già trovato la sua strada nel pop e ha la stoffa per viaggiare vicina ad artiste come Norah Jones, Nelly Furtado, Taylor Swift… ed è ben diversa dalle popstar programmate a tavolino. Ad esempio, 'Flags' l'ha prodotto da sola. "Ho sempre scritto e suonato da sola le mie canzoni e ho sempre avuto un parere molto personale su come debbano suonare", racconta. "Gli artisti spesso lavorano con questo o quel produttore perché amano il suo sound… Ma io non volevo il sound di qualcun altro. Non volevo neppure ascoltare le idee di altri sul mio. Io volevo il mio suono".

 

Brooke cambia spesso città seguendo l'ispirazione. Per scrivere il suo primo disco si trasferì da Wellington ad Auckland, poi più tardi, per scrivere e registrare un album è passata dal sole di Sidney a quello di Los Angeles. 

Ecco i dettagli dalla data milanese:

MARTEDì 5 APRILE- MILANO - SALUMERIA DELLA MUSICA

Ingresso 15 Euro + prev.

Biglietti già disponibili sul sito www.ticketone.it e in seguito nei punti vendita abituali.

www.brookefraser.com - www.barleyarts.com

9 febbraio 2011

NON VOGLIO CHE CLARA: una data a Milano il 23 Febbraio e nuovi concerti

DNA concerti e Sleeping Star Sono felici di annunciare NON VOGLIO CHE CLARA mercoledì 23 febbraio 2011 - Milano - La Casa 139- Via Ripamonti 139

ingresso: 10 euro con tessera Arci.

Ore 21,30

IL TOUR:

17 Febbraio – Perugia - Teatro Pavone

23 Febbraio - Milano - La Casa 139

24 Febbraio – Belluno - Teatro Comunale

12 Marzo - Solza (BG) - Neverland

18 Marzo – Roma - RomaPopFest c/o MAds

20 Marzo - Marostica (VI) - Panic

25 marzo - Cesena - Gerog Best Club

06 Aprile – Bologna - Salotto Muzika (c/o Arteria)

08 Aprile - Bari - Teatro Forma

09 Aprile – Lecce - Cool Club

10 Aprile - Centobuchi (AP) - Brevevita

29 Aprile – Firenze - Viper Theatre

 

« Sandro Ciotti aveva ragione: Gigi Tenco non si era ucciso. Quella notte a Sanremo, come scrisse anche Lella Costa, si ubriacò fortemente, vomitò, scese da solo sul lungomare col vento in faccia, in cappotto scuro e sciarpa ricadente dietro. Incontrò un mago un po' bastardo, che gli propose, al posto della pietra al collo, l'ibernazione. sarebbe ricomparso dopo il duemila, a una condizione: che avesse scelto di vivere tra le montagne bellunesi e ricominciare da zero. Luigi, il genovese, accettò. dovette costargli assai poco. e ricominciò negli anni a scrivere testi lacrimogeni.

(Enrico Veronese)

I NON VOGLIO CHE CLARA arrivano finalmente a Milano per presentare l’ultimo acclamato DEI CANI, uscito alla fine del 2010 per Sleeping Star e prodotto da Fabio de Min e Giulio Ragno Favero (Teatro degli orrori, One Dimensional Man, Mooro). L’album che ha suscitato reazioni entusiastiche da parte di pubblico e critica è stato inoltre scelto come Disco migliore del 2010 da Rockit.

DEI CANI, terzo album della band di Belluno guidata da Fabio De Min, è un'opera assolutamente contemporanea e allo stesso tempo lontana da ogni moda musicale, un disco lirico e toccante che racconta di ciò che rimane dell'amore quando l'amore è lontano, di scioperi sindacali e cani abbandonati d'estate, di una stagione

della vita che finisce portando via con sè ricordi e pezzi di ciò che siamo stati, di un futuro in cui "c'è un tempo buono anche per ambire/ad un tempo migliore".

Il titolo è un richiamo alla figura ricorrente del cane nella poesia majakovskiana, i brani, undici morsi di rancore, sono il racconto scomposto di una stagione cattiva, anzi terribile.

BIO:

Attivo dalla seconda metà degli anni novanta, Non voglio che clara ha esordito discograficamente nel 2004 con l’ep 'Hotel Tivoli'. Due anni dopo il gruppo è tornato con il bellissimo album omonimo che contiene una manciata di brani sulla miseria e lo squallore, sul disincanto e il non-amore. Nel 2010 esce finalmente dopo una lunga attesa il nuovo piccolo capolavoro Dei Cani.

 

READ MORE: www.nonvogliocheclara.it -www.myspace.com/nonvogliocheclara

9 febbraio 2011

GLITTERBALL: In uscita "we couldn't have dreamed it" -Uno sguardo freddo e agghiacciante a un panorama musicale infinito...Psichedelia mescolata a ritmi elettronici e new wave, sound grunge alternato

GLITTERBALL - Reduci dalla produzione e promozione in tutta Italia di “Glitterball”, la band torna con un nuovo lavoro questa volta in coproduzione con la Seahorse Recording di Paolo Messere. L’album è stato interamente scritto, arrangiato e ardentemente desiderato dalla band, che accetta il compromesso con la label proprio perché messi nella totale libertà di produzione dei brani. Non possiamo averlo sognato. Psichedelia mescolata a ritmi elettronici e new wave, sound grunge alternato a freddi synth anni ’80 attraverso testi profondamente ispirati dalle contraddizioni e dalle difficoltà della nostra società che spaziano da inganni e falsi bisogni (Spyware in my Mind), disagi interiori (Noise Into My Head) a nerd in fase di riscatto. Uno sguardo freddo e agghiacciante a un panorama musicale infinito.

GLITTERBALL “We Couldn’t Have Dreamed It”

Edizioni Fridge - Distribuzione Audioglobe

www.myspace.com/glitterballband -www.facebook.com/glitterballband

www.youtube.com/glitterballband

 

In uscita il 21 Febbraio 2011 per Seahorse Recordings