CONDIVIDI

12 settembre 2011

THE BLACK KEYS: un'unica imperdibile data Italiana a fine Gennaio all'Alcatraz di Milano

Hanno vinto tre GRAMMY AWARDS nel 2011, le vendite dei loro dischi, gia’ oltre un milione di copie, superano di gran lunga ARCADE FIRE e KINGS OF LEON. Ad un anno dall’uscita di “BROTHERS” (esordio al n.2 della classifica usa), dopo un tour mondiale ovunque SOLD-OUT che li ha visti anche suonare in occasione della manifestazione per l’allora canditato presidente BARACK OBAMA, torna il famoso duo alternative Rock per un’unica imperdibile data Italiana. Con il loro originalissimo e potente sound sono la speranza piu’ concreta del futuro R’N’R a stelle e strisce destinati a crescere come Kings Of Leon, Killers e White Stripes.  Il duo suona come un blues-rock con influenze “roots-folk” ed addirittura hip-hop (il loro produttore e’ dal 2006 il geniale DANGER MOUSE). Una formula innovativa con cui hanno conquistato anche il mondo del cinema partecipando alle colonne sonore di importanti film tra cui TWILIGHT, SCHOOL OF ROCK ED A-TEAM

 

 

THE BLACK KEYS

LUNEDI' 30 GENNAIO 2012

MILANO – ALCATRAZ

Via Valtellina, 25

Apertura porte Ore: 19.00 - Inizio Concerto Ore: 21.00

prezzo del biglietto: 30 euro + diritti di Prevendita

 

Prevendite attive su www.ticketone.it e su www.ticket.it.

Biglietti in vendita dalle ore 12.00 di venerdì 16 settembre su Ticketone.it e da venerdì 23 settembre su Ticket.it

 

L'organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

 

www.vivoconcerti.com

 

I BLACK KEYS sono duo capace di suonare come un’intera rock band!

 

‘One of the best rock ‘n’ roll bands on the planet.’ – Uncut

‘Rock minimalism pushed to the max.’ – Rolling Stone

 

Osannati da critica e pubblico, ad un anno di distanza dall’ultimo fortunato disco, Brothers, i Black Keys sono pronti a tornare con un nuovo album ed un tour europeo che li vedrà toccare l’Italia per un’unica data a fine gennaio 2012. Il nuovo anno segna l’inizio di una nuova fase nella carriera del duo alternative-rock originario dell’Ohio.

Reduci da un tour mondiale che li ha portati ad un successo quasi inaspettato, i Black Keys lasciano trapelare poche informazioni sul nuovo settimo disco, il cui titolo non è ancora stato reso noto. Registrato nello studio di Dan Auerbach nella sua città natale, Nashville, e prodotto da Danger Mouse, l’album uscirà a fine 2011 in tutto il mondo per la rinomata Nonesuch Records. Le dichiarazioni dei 2 membri del gruppo trasudano suspance: “the first record we’ve made where it’s all rock and roll” dichiara Carney mentre Auerbach definisce il nuovo lavoro come il disco più veloce che abbia mai realizzato, paragonando la nuova verve sonora con artisti quali The Clash e The Cramps.

Dati i precedenti lavori della band le attese sono positive: Brothers, del 2010, ha venduto oltre 73.000 copie solo nella prima settimana, superando di gran lunga la cifre di vendita di Arcade Fire e Kings Of Leon piazzandosi al numero 2 delle classifiche degli album più venduti negli USA, raggiungendo il disco d’oro in America e Inghilterra, oltre ad aggiudicarsi ben tre prestigiosi Grammy.

Con chiari rimandi al blues e al folk d’altri tempi, influenzati sin dalla più tenera età dai Devo, i Black Keys hanno ottenuto, negli anni, importanti riconoscimenti, tra cui suonare in occasione della manifestazione per il candidato presidente Barack Obama, oltre a partecipare alle colonne sonore di film quali The Twilight Saga: Eclipes, School Of Rock ed A-Team.

 

Tra i fan della band il leader dei Led Zeppelin, Josh Homme dei Queens Of The Stone Age, Billy Gibbons degli ZZ Top, Thom Yorke dei Radiohead, il chitarrista dei Metallica, Liam Gallagher degli Oasis ed il batterista degli Artic Monkeys.

 

Un’unica occasione per vedere i Black Keys dal vivo il 30 gennaio all’Alcatraz di Milano

 

Sito web: www.theblackkeys.com