CONDIVIDI

4 gennaio 2012

TONY MACALPINE: a marzo in Italia

Dopo aver pubblicato il suo nuovo album, il celebre chitarrista americano, Tony MacAlpine, arriva in Italia al Bloom di Mezzago, domenica 11 marzo 2012, con una line-up di altissimo prestigio.

Tony MacAlpine, noto per il suo virtuosismo strumentale, leader del metal neo-classical prima e della jazz fusion poi, pubblica un omonimo album, il tredicesimo in studio e solista, uscito il 21 giugno 2011 per la Favoured Nations. In questo ultimo lavoro, Tony MacAlpine, chitarrista, pianista e abile violinista, oltre a suonare la chitarra classica a sei corde, si misura con quella a sette e a otto, nonché con le tastiere e il basso. Mentre le parti di batteria sono suonate dagli altrettanto noti Virgil Donati (già con lui nei Devil's Slingshot) e Marco Minnemann.  

 

 

Tony MacAlpine, polistrumentista americano, classe 1960, inizia lo studio della musica classica in età giovanissima. E’ a metà degli anni Ottanta che diviene celebre come virtuoso della chitarra e del pianoforte contestualmente all’esplosione dei guitar hero come Steve Vai o Paul Gilbert, avvicinandosi dapprima ad un genere rock neo-classical e in seguito, alla fusion e al jazz.

 

Inizia la sua carriera solistica nel 1985 e ad oggi conta ben tredici album in studio. Ma oltre alla carriera solista, Tony MacAlpine vanta importanti collaborazioni con Steve Vai, M.A.R.S., Planet X, Cab, Ring Of Fire, Vinnie Moore, Devil's Slingshot con Billy Sheehan e molti altri ancora.  

 

 

Sul palco del Bloom di Mezzago sarà accompagnato da una prestigiosa line-up composta da Aquiles Priester alla batteria, Bjorn Englen al basso, Nili Brosh alla chitarra ritmica.

 

 

Unica data italiana
DOMENICA 11 MARZO 2012 – MEZZAGO (MB) - BLOOM
Ingresso 15 euro + prev.

 

I biglietti per il concerto, organizzato da Barley Arts, sono in vendita nel circuito Ticketone e nei punti vendita abituali.

 

www.barleyarts.com