CONDIVIDI

Pubblicato il 7 ottobre 2016

VALENTINO NEGRI: il video del singolo “Nato Libero” con il Campione del mondo WBC Giacobbe Fragomeni

È con il grido del rock che il cantautore Valentino Negri ha pubblicato lo scorso giugno il suo terzo singolo dal titolo "Nato Libero", di questa canzone che rappresenta un vero e proprio grido e grinta rock esce il video con un testimonial d’eccezione: il Campione del mondo WBC, e ultimo vincitore de "L’’Isola dei Famosi", Giacobbe Fragomeni.

 

Valentino Negri, che vive da sempre le leggi del rock, consapevole dell’oppressione che quotidianamente incombe su coscienze ed operati, cerca di trasmettere attraverso questo brano, una necessità vitale di ribellione mentale ai meccanismi governativi e sociali inducendo cosi l’ascoltatore a ragionare sulla totale assenza di libertà e sulla vitale necessità di riscatto.

 

Integrità artistica ed onestà intellettuale quella di Valentino Negri, che incurante di tutto il movimento"politically correct", compone un testo, quello di "Nato Libero"che non le manda di certo a dire. Straordinario poi il modo con cui riesce, ancora una volta, a conciliare il sound così internazionale con la lingua italiana; una impeccabile combinazione di suoni e parole che fanno arrivare il messaggio forte e chiaro.

 

“Questo pezzo e questo brano vogliono essere un messaggio di speranza e di riscatto , una scossa per tutti quelli che cercano la forza per continuare a combattere per quello in cui credono fino all' ultimo round, come direbbe Giacobbe” . (VN)

 

“Sia il testo che le immagini del videoclip cercano di scuotere le coscienze verso una rivoluzione che vuole e deve essere mentale e culturale”. (VN)

 

“Perché' la rivoluzione dobbiamo farla dentro di noi nel modo di vedere le cose , senza aspettare che cambino da sole o che lo facciano i grandi poteri o le istituzioni per noi, perché affidandoci a loro non cambieranno mai”. (VN)

 

“ Il sistema si cambia solo se saremo noi i primi ad avere consapevolezza di ciò che ci circonda senza aver paura, o abbassando la testa; e' un cambiamento di pensiero e di vedute che ci restituisce la libertà; solo così possiamo far implodere le strutture di questo meccanismo sempre più corrotto e malato”. (VN)

 

“ Se l'uomo ha paura della sua libertà, dovrebbe aver terrore dell'oppressione dei diritti e delle libertà di pensiero in cui siamo, nostro malgrado, vittime oggi giorno. Ma dobbiamo iniziare tutti prima da noi stessi, dai nostri pensieri; questo e' il messaggio: “ perché siamo nati liberi, io sono nato libero e tu sei nato libero, e tu decidi di cambiare se lo vuoi , perché il cambiamento parte sempre da dentro , dal profondo” . (VN)

 

"Nato Libero" è un brano scritto e composto da Valentino Negri, è arrangiato dal maestro Alessandro Tuvo, e registrato e mixato presso lo studio Fusix di Andrea Fusini. Sotto la direzione artistica di Valentino Negri, firma la regia del videoclip di "Nato Libero" Francesco Rotunno.

 

“È un video volutamente molto grezzo e girato in low budget per stare in linea con il significato delle immagini e quello che vogliono trasmette “ dichiara Valentino, ambientato tra la Palestra AP Pavia, con il supporto del maestro e direttore sportivo Giancarlo Mezzadra  e del Presidente Avv. Niutta e la Palestra di Rozzano Kick and Punch di Angelo Valente, entrambi sinonimi di casa per gli allenamenti di Giacobbe.

 

Special Vip: Giacobbe Fragomeni che interpreta se stesso nell'alter ego dello spettatore, trasmettendo tutta la rabbia per l'attuale condizione mondiale che ci circonda e che porta le coscienze a ragionare sulla ribellione nei confronti di un sistema che opprime sempre di più lo spirito libero con cui nasce l'uomo, lottando per il RISCATTO, senza mai arrendersi .

 

“Giacobbe ed io siamo amici da quando ci allenavamo insieme nella “mitica ASD boxe Voghera” , con noi, il leggendario Giovanni Parisi. Tra sudore, risate e sofferenze, si cresceva, si impara il rispetto e la vita; probabilmente questi momenti magici, ti legano e ti rimangono dentro, infondo e non si spostano più ..come un patto di sangue…ecco cosa ci unisce!”. (VN)

 

“ Ho avuto modo cosi di vivere e vedere con i miei occhi il tormentato vissuto di Giacobbe, ma anche la sua forza e la sua capacità di non mollare mai, tanto da arrivare al riscatto sociale ed alla conquista della vetta del mondo con il pugilato. Chi meglio di Giaco poteva quindi mostrare le cicatrici di questa ribellione, di cui parlo? Chi meglio di un vincitore vero? Di uno che ce l’ha fatta?”. (VN)

 

GIACOBBE FRAGOMENI “ Valentino? Uno come me!..Un ragazzo con i piedi per terra …  è forse per questo che ci capiamo cosi tanto, una persona travolgente che conserva in sé questa grande voglia di cambiare il mondo. Quando mi ha chiesto di partecipare alle riprese del suo brano, non ho avuto bisogno di pensarci nemmeno un attimo, la mia risposta è stata immediata, e quel che mi è piaciuto di più è proprio l’aver interpretato me stesso. La situazione che stiamo vivendo è sotto gli occhi di tutti, c’è un disperato bisogno di fare qualcosa per cambiare il mondo; mi auguro che questo messaggio arrivi soprattutto ai giovani, che sono il nostro futuro”.

 

 

Il brano, edito dalla Proxima Centauri, etichetta indipendente che Valentino ha co-fondato con il cantante pavese Drupi, è disponibile nei maggiori Digital Store, ed il Videoclip in poco tempo dalla sua pubblicazione su Youtube, a conferma dei precedenti lavori di Valentino Negri, è già boom di visualizzazioni.

 

Maggiori info & dettagli: www.valentinonegri.it

 

I ringraziamenti di Valentino Negri vanno a tutto il gruppo di lavoro impegnato in questo progetto, a Giacobbe Fragomeni, Sara Fragomeni, il maestro Mezzadra, l’Avv.Niutta, Angelo Valente, Siro Conca, Alessandro Tuvo, Andrea Fusini, Francesco Rotunno, al brand Leone, allo stilista Massimo Sabbadin di e per Bad Spirit, e a tutti quelli che in qualche modo hanno collaborato e sono stati parte di questa missione che vuole mandare un messaggio di speranza a tutti quanti .

 

“Non mollate mai per ciò che amate e combattete sempre per cambiare ciò che non vi piace”. Valentino Negri