CONDIVIDI

20 febbraio 2012

YOUNG GUNS: in Italia la band alternative rock rivelazione del 2012!

YOUNG GUNS, sono cinque giovani ragazzi inglesi che propongono un alternative rock semplice e diretto. "La forza nasce dalle nostre ossa" è la consapevolezza di fondo che accompagna la band nella presentazione del nuovo album, "Bones", pubblicato di recente e anticipato negli scorsi mesi dal videoclip "Brothers In Arms". Un inno al coraggio e all'audacia, descritto dallo stesso frontman come "un disco coraggioso, che sarà una sfida contro tutti i preconcetti che la gente ha di noi come gruppo". Un disco ambizioso che tratta temi contraddittori: si parla di forza e vulnerabilità, amicizia e perdita, gioventù energica e pesantezza di sentimenti dettata dall'esperienza. 
Nati dalle ceneri di diverse realtà emergenti locali, gli YOUNG GUNS si formano nel 2009 e dimostrano da subito di non voler perdere tempo, facendo uscire nel giugno dello stesso anno il primo EP di debutto, "Mirrors". E' però con il loro primo album, "All Our Kings Are Dead", uscito nel luglio dell'anno successivo, che i cinque hanno davvero iniziato a mostrare ciò di cui sono capaci. Sorretto dallo straordinario riscontro positivo ottenuto dal pubblico e dalla critica, l'album riscuote un enorme successo che porta la band a conquistare diverse copertine sulla stampa di settore e a suonare in un tour headliner sold out in patria, per poi intraprendere il support tour di band come Lostprophets e Bon Jovi.
Ma non è tutto, durante l'estate infatti la band ha occasione di esibirsi nei cast dei più importanti festival europei, tra cui particolarmente degna di nota l'esibizione sul palco principale del Reading Festival, a fianco di alcuni nomi-leggenda come Guns 'n' Roses e Queen Of The Stone Age.
Tuttavia gli YOUNG GUNS sapevano di poter fare di meglio... e avevano ragione. L'uscita di "Bones" ne è la conferma: lunghe ore in studio, in compagnia solo di loro stessi e di una bottiglia di vodka, ha portato alla stesura dei brani che compongono il disco, del quale i loro stessi eroi andrebbero fieri. Con l'uscita dell'album e la pubblicazione del video dell'omonimo singolo "Bones", inno di puro rock, la band descrive la composizione del disco: "quando crei qualcosa che sai essere buono, il sentimento che ti pervade è di beatitudine. Abbiamo lavorato così duramente su questo album, passando attraverso momenti di stress orrendi, che quando abbiamo finito di scrivere "Bones" e ci siamo ritrovati a riascoltarlo su uno stereo alle 4 del mattino è stato travolgente: abbiamo sentito subito che sarebbe stato un singolo che avrebbe fatto grandi cose per la band".
Con questa consapevolezza, e con il travolgente successo ottenuto dalla critica, gli YOUNG GUNS hanno iniziato un secondo capitolo della loro carriera e sono pronti a intraprendere un tour headliner, affermando le proprie eccellenti capacità anche agli occhi dei più scettici o di coloro che ancora non hanno avuto modo di conoscerli e apprezzarli. Il travolgente successo, già sperimentato nelle date italiane di supporto ad All Time Low e Danko Jones, potrà essere quindi apprezzato per la prima volta in veste di headliner dal pubblico in un'unica data il prossimo aprile al Bitte di Milano. Di seguito i dettagli:
 
YOUNG GUNS + Special Guest
12-04-12 | Bitte - Milano | evento facebook
Ingresso 12 € + ddp
Prevendite disponibili da venerdì 24 febbraio nei circuiti di vendita BookingshowVivaticket e Ticketone.