CONDIVIDI

ven

09

nov

2012

Recensione GREEN DAY - ¡Dos!

GREEN DAY

¡Dos!

Reprise Records

Release date: 13  Novembre 2012

 

Recensione obbligatoria per il secondo capitolo della triologia "i nuovi Green Day" . “¡Dos!” non si discosta molto da ¡Uno!, vi troviamo 13 canzoncine simpatiche di facile ascolto, pop-punk edulcorato ottimo per adolescenti vestiti di jeans stretti e scarpe con il baffo o gonnelline scozzesi e scarpe pesanti. Le tracce spaziano dal rock'n'roll di "Fuck Time", "Makeout Party" al buon Punkettino di "Ashley", sixtie's garage in "Lady Cobra", "Nightlife" ci sorprende con il suo pseudo-rap accativante, il lentone "Amy" viene tenuto in chiusura, buono per gli strusci da feste di terza media ( se ne fanno ancora ? N.d.A. ).

 

 

Non cercate altro, questi sono i Green Day, il tempo delle mele è finito.. c'è da mantenere una vita da Rock Star che costa molto, per cui è forse giustificato fare dischi come questo e alla fine divertirsi, perché speriamo che almeno si siano divertiti a scrivere i pezzi, anzi..ne siamo sicuri. In conclusione il disco scorre via veloce senza annoiare è un buon prodotto a tratti grezzo e non scende mai di tono. Adatto ai nuovi fans del trio, non di certo ai "puristi" del genere musicale  al quale i Green Day si sono ispirati quando hanno iniziato a strimpellare. Questa recensione non vuole fare pace con gli "irriducibili" seguaci della band per cui il giudizio e sufficiente, nulla più, si potrebbe parlare di "Punk" approvato dall' "Associazione Mamme Americane" . 

voto : 2 stelle e mezzo 

 

 

Luca Casella

 

Tracklist

01. See You Tonight

02. It’s Fuck Time

03. Stop When the Red Lights Flash

04. Lazy Bones

05. Wild One

06. Makeout Party

07. Stray Heart

08. Ashley

09. Baby Eyes

10. Lady Cobra

11. Nightlife

12. Wow! That’s Loud

13. Amy