CONDIVIDI

gio

13

giu

2013

THE CLASH: ecco perché la band non volle la reunion

Il bassista dei Clash, Paul Simonon, ha raccontato durante un'intervista realizzata da Rolling Stone, i motivi per cui nel 2003 non vollero riunire la band in occasione dell'introduzione nella Rock n' Roll Hall of Fame.

 

Queste le sue parole: “Mick Jones, Joe e Topper Headon erano davvero agitati. Penso che il patto fosse questo: se avessimo suonato durante la cerimonia, avremmo ricevuto il premio. Onestamente non lo avrei mai fatto,  non in quell'ambiente, i prezzi dei biglietti si aggiravo sui mille dollari per la poltronaJoe, non era a conoscenza del costo dei biglietti,  purtroppo morì un paio di giorni dopo, il 22 dicembre 2002. Penso che se i Clash si dovessero mai riunire, lo farebbero dove i posti non costano mille dollari".