CONDIVIDI

Recensione LITTLE RIVER BAND - "Cuts Like a Diamond"

LITTLE RIVER BAND

Cuts Like a Diamond

Frontiers Records

Release date: 23 agosto 2013

 

Partiamo dall'inizio, chi sono i LITTLE RIVER BAND? Una delle più importanti band australiane, ovviamente dopo i mostri sacri AC/DC, che durante la loro carriera è stata capace di vendere una cosa come 30 milioni di dischi. Un traguardo non facilmente raggiungibile. Ed è con questa premessa che ci avviciniamo a “Cuts Like a Diamond”, il ventitreesimo album della band, già attiva sin dal 1975.

 

La musica contenuta in questo album è fondamentalmente rock melodico, canzoni che all'ascolto appaiono dirette per merito delle melodie e dei cori che si lasciano cantare sin da subito. Ne sono un esempio la canzone che da il titolo all'album, “Forever You Forever Me” oppure “Way Too Good” con il suo chorus bubble-gum davvero divertente. “Someone” è un pezzo carino che richiama un po' “Isn't She Lovely” di Stevie Wonder.

 

Questo album è un buon lavoro che si lascia ascoltare e canticchiare piacevolmente. Sintomo che la band sa fare il suo lavoro molto bene.

 

 

Recensione di Andrea Lami

 

Tracklist:

The Lost And The Lonely

Forever You Forever Me

Cuts Like A Diamond

You Dream I'll Drive

I'm An Island

Way Too Good

What If You're Wrong

Where Do I Run

Someone

Who Speaks For Me

Love Is.

 

Line up:

Richard Herring – guitars and vocals

Greg Hind – guitars and vocals

Stephen Housden – additional guitars

Chris Marion – keyboards and vocals

Wayne Nelson – bass and vocals

Ryan Ricks – drums and vocals

 

 

Link:

littleriverband.com