CONDIVIDI

DOTZAUER: il video del primo singolo "Organic Silver"

I Dotzauer sono una post metal band trevigiana che definire devastante è dire poco. "Deep", album d'esordio pubblicato per la giovane e promettente etichetta molisana Red Sound Records, mischia sapientemente la potenza del metal alle sfumature dell'ambient e del post rock.

 

6 brani distribuiti in 40 minuti per un viaggio di sola andata nei meandri di un universo misterioso e affascinante, amalgamato alla perfezione dai saliscendi emotivi del combo veneto.

 

Il disco, che esce in una doppia versione "cantata" e "strumentale", è stato registrato al Red Sound Studio di Petacciato (CB) e masterizzato nientepopodimenoché dal guru del drone doom a stelle e strisce James Plotkin.

A tutti i fan di Isis, Cult Of Luna e Jesu: prendete appunti!

 

 

BIOGRAFIA DOTZAUER

I Dotzauer nascono alla fine del 2011 dall'intesa tra il bassista Sebastiano Pozzobon e il chitarrista Matteo Gasparin, ai quali si aggiunge qualche mese dopo il drumming possente di Nick Rigato. I primi live della band vengono accolti nel migliore dei modi, cosa che spinge i ragazzi ad approfondire il discorso sviluppando un sound capace di combinare la potenza del metal (quello oscuro di matrice doom) alle aperture ipnotiche e dilatate del post rock. Nel 2012 i Dotzauer firmano per l'etichetta indipendente molisana Red Sound Records. Il risultato si chiama "Deep", un concept album sull'affogamento, un viaggio negli abissi nonché affascinante esordio discografico

della band.

 

INFO

USCITA: 30 Settembre 2013

PROVENIENZA: Treviso, Italia

GENERE: Post metal, ambient

ETICHETTA: Red Sound Records

FACEBOOK: www.facebook.com/dotzauerband

BANDCAMP: dotzauer.bandcamp.com

 

 

TRACKLIST:

1 - Organic Silver

2 - Water Buries the Skyline

3 - Deepster

4 - Air Hunger

5 - Shreds of Consciousness

6 - When the Soul and the Abyss Wave to Each Other

 

 

"Deep" LINE-UP:

Matteo Gasparin (Guitar)

Sebastiano Pozzobon (Bass)

Nick Rigato (Drums)

and

Alberto Brunello (Vocals)

Valerio Zanibellato (Guitar)

Francesco Del Pia (Keyboards)