CONDIVIDI

mar

15

ott

2013

FACCIASCURA: a novembre il nuovo album “Stile di Vita”

È fissata per il 29 novembre 2013 l’uscita del secondo album dei FACCIASCURA, la band veronese composta da Carlo Cappiotti (voce), Francesco Cappiotti (chitarra elettrica e acustica, piano elettrico), Christian Meggiolaro (basso), Simone Marchioretti (batteria) e Philip Romano (chitarra elettrica).
 
Stile di Vita” (2013 – Cabezon, Audioglobe), registrato da Luca Tacconi  presso lo studio  Sotto il Mare (Povegliano – VR), è stato prodotto da Andrea Viti (Karma, Afterhours) e dallo stesso Francesco Cappiotti (autore dei testi e delle musiche dei Facciascura) affiancati da Luca Tacconi nel ruolo di co-produttore.
 
L'album vanta tre prestigiose collaborazioni: “Uragano” vede la collaborazione diPaolo Benvegnu' che  dopo aver ascoltato il disco si offre di incidere la propria voce duettando con Carlo Cappiotti. Il risultato è un connubio fra raffinate armonie vocali e una ruggente base strumentale garage – stoner.
La seconda collaborazione vede protagonista un artista internazionale: Shawn Lee, per il brano “New songs are no good”. Cantante geniale, polistrumentista e producer, collaboratore di Jeff Buckley, è anche  compositore di musiche originali per film celebri di Hollywood (basti ricordare “Ocean Thirteen” con George Clooney) e per serie televisive di culto come CSI, Lost, Desperate Housewives, Ugly Betty, oltre ad aver collaborato con stelle di prima grandezza del pop internazionale come Amy Winehouse, Alicia Keys e Kylie Minogue.
Per finire Alessandro “Pacho” Rossi, uno dei più grandi  percussionisti italiani, già nella formazione dello storico gruppo rock dei Karma e poi collaboratore di Morgan eJames Taylor, accetta l’invito della band a incidere le sue percussioni industriali sull’unica cover presente nel disco, una rivisitazione desert rock del brano dei Doors "Maggie M’Gill”.
 
C’è un modo di scrivere canzoni che punta a descrivere concretamente la realtà che ci circonda, parlando senza troppi filtri di società, politica, religione, e ce n’è invece un altro, diametralmente opposto, per il quale la musica è un viaggio in territori diversi, inesplorati, popolati di metafore. Stile di vita” appartiene a questo secondo modo di concepire la scrittura e la composizione musicale, basandosi sulla convinzione che i simboli vadano cerebralmente più a fondo di qualsiasi descrizione realistica e abbiano allo stesso tempo il vantaggio di essere meno classificabili dal punto di vista ideologico.”.

Lo scopo del progetto a cui hanno lavorato i FACCIASCURA, sfociato poi nella creazione di “Stile di Vita”, è quello di evocare qualcosa che, per comodità, chiamano “demoni”, quei “demoni” che si nascondono non nel profondo degli esseri umani ma bensì nella loro superficie, in quello spazio di conformismo e di totale assenza di contemplazione in cui sembra essere confinata la maggior parte dei rapporti fra persone.
Impossibile non notare che quando si parla di “vita”, sempre più si intende ”stile di vita”, seguendo l’idea brutale che i modi di agire, di pensare, di classificare gli altri, siano in qualche modo un punto di arrivo.

Il ruolo della musica non è quello del semplice mezzo di espressione. Al contrario è un vero mezzo di liberazione, la forza primitiva che senza passare dalla logica, ci scuote dalla radice per farci sentire ancora vivi, ancora creativi e, nonostante tutto, non totalmente fottuti.”.

E’ con questa idea in testa che la band ha messo insieme le undici tracce che compongono “Stile di Vita”, miscelando le proprie radici grunge/stoner a sporchi rythm and blues, derive psichedeliche e hardcore, fino ad ottenere un nucleo grezzo e sostanziale di musica da ascoltare esclusivamente ad alto volume.

 
TRACKLIST
1 Intro - 2 VJ  - 3 Uragano (feat. Paolo Benvegnù)  - 4 Stile di vita - 5 New songs are no good (feat. Shawn Lee) - 6 Alaska - 7 Intercapedine - 8 Vuoi sapere perché non dormo più di notte? - 9 Green light  - 10 L'anima è il gatto - 11 Maggie M'Gill (feat. Alessandro "Pacho" Rossi)

BIO
Il progetto Facciascura nasce a Verona alla fine degli anni '90 dai fratelli Francesco eCarlo Cappiotti e, successivamente, vede l'arrivo anche del bassista Chris Meggiolaro.
L'incontro con Giancarlo Onorato (ex leader degli Underground Life) avvenuto nel 2005 porta la band alla realizzazione di un primo demo tape, prodotto proprio da Onorato e, in seguito, di un intero disco che vede la collaborazione in veste di produttore e di musicista anche di Andrea Viti, personaggio chiave del rock italiano, membro di formazioni storiche come i Karma e gli Afterhours. Nell’ultima fase di realizzazione del disco si uniscono il chitarrista Philip Romano e il batterista Simone Marchioretti, grazie ai quali i Facciascura raggiungono finalmente il traguardo di una formazione stabile.
Quanti ne sacrificheresti?” (Vrec/Venus), esordio discografico della band, esce nella primavera del 2010 e la scrittura dei brani è affidata integralmente a Francesco Cappiotti. Nell'album è presente anche  la cover del brano “Il cielo” dei Karma, a cui presta la voce lo stesso David Moretti, storico cantante della grunge band milanese. Il video che il regista Luca Pivetti realizza per questa canzone, presentato in anteprima sul sito web italiano di RollingstoneItalia, nel 2011 consegue il prestigioso premio PIVI per la fotografia.
Alla pubblicazione del disco segue un lungo tour promozionale che porta i Facciascuraa esibirsi in numerosi concerti e festival aprendo, tra gli altri, per Marlene Kuntz,Karma ed Extrema.
Nel 2012 inizia la lavorazione del secondo album: registrato su nastro presso lo studioSotto il Mare di Luca Tacconi, con la produzione di Andrea Viti e Francesco Cappiotti e la co-produzione dello stesso Luca Tacconi, il nuovo disco dei Facciascuracontiene collaborazioni prestigiose con Shawn Lee (amico e collaboratore di Jeff Buckley e geniale compositore di colonne sonore per Hollywood – una tra tutte Ocean Thirteen con George Clooney - e serie televisive di culto come CSI, Desperate Housewives, Ugly Betty, Lost), con Paolo Benvegnù e col percussionista Alessandro “Pacho” Rossi (Karma, Morgan, James Taylor, etc.).
Il 9 giugno 2013 i Facciascura si esibiscono al Mompracem Music Festival sul prestigioso palco del Teatro Romano di Verona assieme a Morgan e Paolo Benvegnu’, ospitando all’interno della loro performance il batterista Mario Riso. 
Successivamente Carlo Cappiotti viene invitato a rappresentare i Facciascuraall’interno del tour 2013 dei Rhezophonic, nella tappa del Forest Summer 2013  (BG).


http://www.facciascura.com/
https://www.facebook.com/FACCIASCURA