CONDIVIDI

Recensione UNTIMELY DEMISE - "City of Steel"

UNTIMELY DEMISE

City of Steel

Punishment 18 Records

Release date: 2 dicembre 2013

 

 

 

Ristampa, da parte di Punishment 18, del primo lavoro, uscito come autoproduzione, dei canadesi Untimely Demise, 'City of Steel', risalente all'Ottobre del 2010 ci mostra una formazione poco conosciuta (almeno al grande pubblico), ma ricca di talento e fantasia per un thrash tecnico, dinamico e di grande impatto melodico (Attenzione! Melodico come può esserlo un lavoro di Annihilator, Testament o Trivium).

 

7 brani, 7 chicche assolutamente imperdibili, non solo per i fan della band, ma per tutti gli amanti del metal estremo, virtuoso e creativo, dove potenza, varietà e presa del pezzo la fanno da padroni, grazie ad una buona produzione, scrittura da stato di grazia ed il talento di 4 ragazzi di Saskatoon (3 all'epoca della registrazione dell'album) che sanno veramente suonare metal con gli attributi. Matt Cuthbertson sugli scudi, autore di riff, assoli da autentico virtuoso dell'estremo, come lo potrebbero essere LoCicero, Loomis o Cavestany e linee vocali che ti si piantano in testa, ti segnano carne ed anima e ti spingono a lanciarti su una Ford Falcon del '77 per combattere bande di teppisti in un mondo post-apocalittico (Mad Max meets Ken il Guerriero....che sono poi la stessa cosa).

 

Grandiosa anche la sessione ritmica Cuthberston (Murray, fratello di Matt) e Cross, un vero V8 con la precisione di un ororlogio svizzero. Pezzo da far entrare nella 'Metal International Hall of Fame', 'Hunting Evil': pura leggenda in musica.

 

 

Andrea Evolti

 

 

 

Tracking List:

1.Virtue in Death

2.Hunting Evil

3.City of Steel

4.Unmaker

5.Forger of Belief

6.Streets of Vice

7.Bloodsoaked Mission

 

Line-up: (del disco)

Murray Cuthbertson - Bass

Scott Cross - Drums

Matt Cuthbertson - Vocals, Guitars, Guitars (acoustic)

 

Line Up: (attuale)

Murray Cuthbertson - Bass

Matt Cuthbertson - Vocals, Guitars

Cory Thomas - Drums

Sam Martz - Lead Guitars