CONDIVIDI

Recensione WINGER - "Better Day Comin’"

WINGER

Better Day Comin’

Frontiers Records

Release Date : 18 Aprile 2014

 

 

Dai tempi di “Seventeen” e “Easy Come Easy Go” di acqua sotto i ponti ne è scorsa parecchia. Gli Winger super platinati del primo Lp e di “In The Heart Of The Young” sono oramai un ricordo lontano, il gruppo si è evoluto trovando una dimensione più al passo con i tempi proseguendo l’iter musicale intrapreso con l’uscita di “IV”. Se da un lato questo “Better Days Comin’” è la naturale evoluzione del precedente “Karma”, dall’altro certe soluzioni usate rimandano senza ombra di dubbio alle atmosfere presenti in “Pull” (il loro terzo straordinario lavoro).

 

Kip Winger e Reb Beach, coadiuvati dai fidi John Roth e Rod Morgenstein, ci dimostrano che nel 2014 questa band ha ancora molto da dire e molto da insegnare. Le linee melodiche e l’assoluto gusto nello scrivere canzoni del primo si sposano alla perfezione con l’estro e la tecnica del secondo, che libero dagli schemi degli Whitesnake è autore di una performance da standing ovation. I riff di chitarra sono moderni, taglienti e trasudano adrenalina da tutte le parti.

 

Le canzoni più tirate come “Midnight Driver Of A Love Machine” o “Rat Race” hanno un ché di esplosivo e trascinante e sono perfettamente bilanciate a pezzi come la title track, “So Long China” (dal refrain strepitoso), o dall’intimistica “Ever Wonder” (che ci ha ricordato il miglior John Wetton). Ottime anche “Tin Soldier” che forse è quella che più ci rimanda ai tempi di “Pull” e “Be Who You Are, Now” in stile Kip Winger solista.

 

Gemma finale “Out Of This World”, emozionante dalla prima all’ultima nota. All’inizio degli anni 90 definirono gli Winger come i Bon Jovi del 2000. Sicuramente Kip e compagni non raggiungeranno mai i livelli di fama della band di Jon, ma vi assicuro che “Better Days Comin’” straccia sotto ogni punto di vista “What About Now”. Correte a comprarlo, non ve ne pentirete! 

 

Ultima cosa se volete vedere la band live, il 3 maggio saranno al Live Club di Trezzo (MI) in occasione del Frontiers Rock Festival.

 

 

Fabrizio Tasso

 

 

Tracklist

1. Midnight Driver Of A Love Machine

2. Queen Babylon

3. Rat Race

4. Better Days Comin’

5. Tin Soldier

6. Ever Wonder

7. So Long China

8. Storm In Me

9. Be Who You Are, Now

10. Out Of This World

 

Line Up

Kip Winger – Lead Vocals/Bass

Reb Beach – Guitar

John Roth – Guitar

Rod Morgenstein – Drums

 

Link:

www.wingertheband.com

www.facebook.com/Officialwinger

www.frontiers.it