CONDIVIDI

ven

20

feb

2015

 

Recensione SCORPIONS – Return To Forever

SCORPIONS

Return To Forever

Sony Music

Release date: 20 febbraio 2015

Ci sono le cinquanta sfumature di grigio esaltate dalla recente uscita del film, e i cinquant’anni d’oro degli SCORPIONS coronati col nuovo album “Return To Forever”; simbiosi perfetta per onorare il diciottesimo lavoro da studio della band di Hannover, senza dimenticare i 6 live, le 27 raccolte, i 74 singoli, i 12 video album, e i 2 cover album che completano una ricca e prolifica discografia.

E non poteva esservi occasione migliore dell’anniversario per dare vita al disco in questione: basti sapere che, a detta del frontman Klaus Meine, alcuni sono brani degli anni ’80 ripresi e poi rifiniti, altri risalgono invece a periodi più recenti; una multi-tracklist (aggiungiamo con estremo piacere) che ci porta dentro a un viaggio in prima classe di sola andata.

Diamo sacrosanta precedenza al lato vintage inchinandoci in primis all’intraprendente vivacità di “Going Out With A Bang” e “Rock ‘N’ Roll Band”, e poi alle accattivanti “Rock My Car” e “All For One”. Al quartetto si aggiungono le ballad “House Of Cards” e “Gypsy Life”: la prima interamente acustica (ma dal finale piacevolmente intenso), l’altra inizia con un tappeto a sei corde per poi diventare elettrica a metà percorso, ma c’è di più, in quanto echeggia un particolare richiamo ai connazionali Bonfire. Le sonorità che rispecchiano gli ultimi lavori si ascoltano nel rock suggestivo del singolo “We Built This House” (con tanto di speciale videoclip), in quello più corposo di “Hard Rockin’ The Place”, e nella ruffiana “The Scratch”: brano di spiccata genialità dove la chitarra si fa ancora più protagonista con riff e solo strappa applausi, fermo restando che a rendersi meritevolmente partecipe c’è anche il basso. A completare in tutta briosità la tracklist vi sono la mid tempo “Rollin’ Home”, la divertente e spensierata “Catch Your Luck And Play”, e la terza ballad “Eye Of The Storm”: perla pregiata di un album pluristellare che premia sia mezzo secolo di vita discografica, che un intero miracolo sonoro chiamato Scorpions.

La band ha preparato un’ampia e assai appetibile scelta per i collezionisti cult, poiché del CD è disponibile l’edizione standard con le 12 tracce sopra menzionate, e quella deluxe con in più ben 5 bonus (inclusa quella iTunes); esistono inoltre il doppio LP e la ricca versione “50th Birthday Box” comprensiva di Collector Edition Ecolbook, doppio CD-Audiobook (con interviste e track by track), t-shirt, post-card, EP, USB e pass backstage; davvero di tutto e anche molto di più.


Il finale è riservato doverosamente al “Return To Forever – 50th Anniversary”, ovvero il tour che la band tedesca inizierà a novembre e che comprenderà tre date italiane: il 9 al Palalottomatica di Roma, l’11 al Mediolanum Forum di Milano, e il 13 al PalaTrieste. Tre imperdibili occasioni per vivere una band che della musica non solo ha scritto pagine memorabili, ma è una vera e propria Icona Colossale del Rock più longevo.


Recensione di Francesco Cacciatore

Tracklist

Going Out With A Bang

We Built This House

Rock My Car

House Of Cards

All For One

Rock ‘N’ Roll Band

Catch Your Luck And Play

Rollin’ Home

Hard Rockin’ The Place

Eye Of The Storm

The Scratch

Gypsy Life

*The World We Used To Know (bonus delux edition)

*Dancing With The Moonlight (bonus deluxe edition)

*When The Truth Is A Lie (bonus deluxe edition)

*Who We Are (bonus deluxe edition)

*Delirious (bonus iTunes)



Line-up

Klaus Meine – vocals

Rudolf Schenker – guitars

Matthias Jabs – guitars

Pawel Maciwoda – bass

James Kottak – drums


Link

www.the-scorpions.com

www.facebook.com/Scorpions