CONDIVIDI

Live Report  SMASH INTO PIECES @ Blue Rose Saloon di Bresso (MI) - 7 Marzo 2015

Report e foto a cura di Luca MonsterLord


Serata entusiasmante quella vissuta al Blue Rose Saloon di Bresso (MI) per la prima data del Tour Europeo che ha visto gli Smash Into Pieces come Headliner.

 

In apertura di serata il quintetto pavese dei Roam Inside che con il loro Post Grunge dalla vena Alternative, ha scaldato gli animi dei primissimi giunti al locale. Un ottimo assaggio del loro positivo repertorio, convincente e di facile impatto, viene poi incalzato da quello offerto dal secondo gruppo supporto, i CounterStroke. Sound più complesso con cantato Growl per uno Stoner Rock Progressive intenso e potente.

 

Cambio si palco per lasciare spazio agli Smash Into Pieces che arrivano in grande lustro, proprio come un anno fa al Live di Trezzo (MI) come supporto agli Amarahte. Apertura della loro performance affidata alla Opening Track del nuovo album, "The Apocalypse DJ", ossia “Stronger”. Sound perfetto, e band impeccabile. “Colder”, il cavallo di battaglia del precedente album, surriscalda tutti gli accoliti giunti appositamente per vedere la band in una performance live in un ambiente “intimo” viste le dimensioni che il Blu Rose Saloon offre. Alternando song del primo e del secondo LP, la band intercala grazie al loro FrontMan Chris Adam Hedman Sörbye, momenti quasi comici che sottolineano la genuinità ed estrema naturalezza dei componenti. Momento clou sulle prime note di “Checkmate”, secondo singolo estratto, ed ancor di più su “My Cocaine”, originariamente edita a due voci con il featuring di Elize Ryds (Amaranthe). Dopo aver “incendiato” il clima, constatabile dal fatto che alcuni elementi della band erano ormai a torso nudo, forse per evidenziare i fisici scolpiti in onore della loro origine vichinga, si arriva alla Promo Track “Disaster Highway”. Chiusura affidata a due brani del passato come “Unbreakable” e “Fading” che lasciano tutti soddisfatii e contenti.

 

Contento anche Chris Adam che sentito dopo la performance ha dichiarato: “Siamo soddisfatti della serata, l'Italia ci da sempre un ottimo feedback. La gente che è qui stasera, seppur non in grande numero, sono i nostri veri fan, coloro che sono venuti qui apposta per noi dato che per la prima volta siamo noi gli Headliner del Tour”

 

 

Grazie alla  Rocker Sound Agency per aver organizzato questo evento.