CONDIVIDI

Recensione SUPERSUCKERS - Holdin' The Bag

SUPERSUCKERS

Holdin' The Bag

Steamhammer SPV

Release date: 29 gennaio 2016

 

 

 

Ascoltando “Holdin’ the Bag” sembra di entrare dentro ad un film western di Sergio Leone. I Supersuckers hanno sfornato un album country rock di tutto rispetto, la cui tracklist scivola via che è un piacere.

 

Dalla title track “Holdin’ the bag” che parte con un’armonica a bocca solitaria e sfocia in un ritmo che sa di whisky e saloon. “High and outside” vede protagonista il banjo e regala un ritmo solare, che si smorza con il lento cantato da Eddie Spaghetti in coppia con Lydia Loveless “I can’t cry”. Un bel duetto che cambia l’atmosfera che diventa più romantica. Con “Let’s bounce”, “Jibby jabber” e “Shimmy and shake” si balla alla grande: spuntano i gonnelloni larghi gli stivali a punta con speroni e cappelli da cow boy.

 

In questo album c’è tutto lo spirito della musica folk americana, un rock country fatto di accattivanti riff di chitarra, melodie da canticchiare e ritmi da ballare. Da ascoltare se amate il country made in U.S.A.

 

Recensione a cura di Monica Manghi

 

 

Tracklist:

 

    1.Holdin'The Bag

    2.This Life...With You

    3.High And Outside

    4.Man On A Mission

    5.I Can't Cry

    6.Let's Bounce

    7.I Do What I Can

    8.Jibber-Jabber

    9.That's How It Gets Done

    10.Shimmy And Shake

    11.All My Rowdy Friends

    12.Georgia On A Fast Train (EU Bonus Track)

 

Line Up:

Eddie Spaghetti - Vocals,

Bass. 'Metal' Marty Chandler 

Guitar, Vocals.

'Captain' Chris Von Streicher - Drums.

 

Link:

www.facebook.com/supersuckers

supersuckers.com