CONDIVIDI

Recensione THE DEFIANTS - "The Defiants"

THE DEFIANTS

The Defiants

Frontiers Music srl

Release date: 15 aprile 2016

 

 

 

Come ogni buona recensione, si parte dall’inizio: chi sono i The Defiants? I Defiants (gli sfidanti) non sono altro che Bruno Ravel (basso, chitarra e tastiere) che ha anche prodotto il disco, Rob Marcello (chitarra solista) e Paul Laine (voce) che unitamente a Van Romaine (batteria) hanno deciso di lanciarsi in questa nuova avventura. Come tutti ben sanno Bruno Ravel è la mente dei Danger Danger, membro storico da sempre che ha visto avvicendarsi alcuni elementi quali Paul Laine in favore dell’abbandono/allontanamento di Ted Poley (oggi ritornato nella band) e Rob Marcello (attualmente ancora nei Danger Danger) in favore del ritiro di Andy Timmons. Ed è proprio unendo questi due personaggi che hanno gravitato e gravitano nell’orbita Danger Danger che Bruno ha deciso di intraprendere questa nuova strada con un album nuovo di zecca, composto da ben una dozzina di canzoni di qualità davvero ottima.

 

 

Superato agevolmente l’intro del carillon, ci troviamo di fronte a “Love And Bullets”, un classico brano uscito dalla penna di Ravel, dove Marcello ci regala un assolo ispiratissimo, Laine interpreta alla grande e si permette un acuto notevole. Molto piacevoli i tappeti di tastiere, insomma un ottimo inizio. “When The Light Goes Down” mi ha ricordato i Pink Cream 69 e contiene dei cori semplici e cantabili fin da subito. “Waiting For a Heartbreak” ha un qualcosa di già sentito forse perché ci piace talmente tanto il genere che canzoni di questo tipo ne abbiamo amate davvero tante. Più avanti va il disco, più ci si prende gusto visto che gli altri brani sono altrettanto belli. Ma parliamo di ballad… “Save Me Tonight” è una canzone delicata dove chitarra elettrica e classica si fondono insieme e regalano un sottofondo sul quale Paul è lasciato libero di esprimersi, non è da meno “That’s When I’ll Stop Loving You” costruita intorno ad un giro di chitarra quasi ipnotico.

 

Generalmente quando un membro di una band ne fonda una seconda o intraprende una carriera solista, tende a esprimere un lato della sua personalità artistica che con la band madre non riesce a far uscire. In questo caso, forse perché l’amore per i Danger Danger è talmente elevato, abbiamo sperato che Bruno & c. non prendessero le troppo le distanze dalla band madre, molto probabilmente perché amiamo così tanto quelle canzoni. E fortunatamente così è stato.

 

Visto che la copertina fa liberamente riferimento ad un manifesto cinematografico con tanto di Monument Valley alle spalle, non possiamo far altro che congedarci sfidandovi ad un duello all’ultimo sangue in pieno stile western. Inserite il cd, cliccate play e vediamo quale sarà la prima canzone che vi colpirà. Noi scommettiamo su “Waiting For A Heartbreak”, “Runaway”. 

 

 

Recensione di Andrea Lami

 

 

Tracklist:

01. Intro (Carillon’s theme)

02. Love And Bullets

03. When The Light Goes Down

04. Waiting For A Heartbreak

05. Runaway

06. Lil’ Miss Rock’n’Roll

07. The Last Kiss

08. Save Me Tonight

09. Take Me Back

10. We All Fall Down

11. That’s When I’ll Stop Loving You

12. Undernearth The Stars

 

Line up:

Paul Laine – vocals

Bruno Ravel – bass guitar, guitars, keyboards

Rob Marcello – lead guitars

With

Van Romaine – drums

 

  

Link:

www.facebook.com/The-Defiants