CONDIVIDI

UNISONIC: nessun album prima del 2019

La notizia della reunion degli Helloween, affiancati nel nuovo tour mondiale dalla formazione attuale e dai due storici membri Michael Kiske e Kai Hansen, ha fatto la felicità di tutti i fan delle zucche d'Amburgo ma, allo stesso tempo, ha insinuato nelle menti dei fan degli Unisonic alcuni piccoli dubbi riguardo al futuro del combo tedesco. Molti sono stati i messaggi recapitati alla band per avere maggiori chiarimenti a riguardo e proprio il bassista e produttore Dennis Ward ha voluto far chiarezza in merito alla attuale situazione con un messaggio scritto sulla propria pagina Facebook:

 

"A tutti i fan degli Unisonic che ultimamente mi hanno scritto un sacco di messaggi circa la futura situazione della band: posso dire solo questo, non ci sarà alcuna nuova release prima del 2019. Non ci saranno garanzie in merito al proseguimento della band o meno. Solo il tempo lo dirà. Al momento posso solo augurare a Michael Kiske e a Kai Hansen tutto il meglio per la reunion degli Helloween. So che i fan stavano aspettando questo momento da molto tempo e sapevo già da un po', dai tempi in cui ho fondato gli Unisonic, che questa reunion sarebbe potuta verificarsi. Non vedo l'ora di vedere questi ragazzi sul palco per scrivere la loro storia.

Per quel che mi riguarda, continuerò a portare avanti ciò che ho fatto negli ultimi 30 anni: scrivere, produrre e registrare rock n' roll. I Pink Cream 69 hanno firmato un nuovo contratto con la Frontiers e realizzeranno un nuovo album che uscirà la prossima estate. Per fortuna mi sto dando molto da fare lavorando con altri musicisti su altri progetti che vedranno la luce in futuro. Rimanete sintonizzati e spero di potervi dare maggiori dettagli quando il tempo lo richiederà. Pace, amore e molte birre!"