CONDIVIDI

dom

04

dic

2016

GUNS N’ ROSES: Barley Arts annuncia un’azione legale contro l'Autodromo di Imola per la data italiana della band

Venerdì 2 dicembre come è ben noto sulla pagina Facebook dell'Autodromo di Imola è stata pubblicata una foto che anticipava l'arrivo dei Guns N’ Roses il 10 giugno 2017 a Imola (rimossa ieri) . Poche ore fa Claudio Trotta di Barley Arts attraverso un post sulla sua pagina Facebook ha annunciato un'azione legale contro l'Autodromo di Imola che ha dato la disponibilità degli spazi a Live Nation.

 

Qui di seguito il post :

 

 

Tanto per chiarire alcuni fatti

Il concerto dei Guns and Roses a Imola NON è organizzato da me e da Barley Arts che ha rilanciato l'autodromo di Imola con il concerto degli Ac Dc del 2015 e che aveva proposto ai Guns and Roses di suonare a Imola da molto tempo.

Il gruppo ha legittimamente sottoscritto un accordo con Live Nation per tutta Europa Italia inclusa.

Barley Arts ha IN ESSERE un contratto di esclusiva TRIENNALE relativo ai grandi eventi musicali con la società che gestisce l'autodromo che reputiamo sia stato violato e non rispettato e sta predisponendo una azione legale nei confronti della stessa CHE HA DATO DISPONIBILITA' dello spazio a Live Nation a nostro dire impropriamente PRIMA di quando avrebbe potuto farlo da contratto, di fatto limitando il nostro potere contrattuale con i rappresentati dell'artista.

L'organizzatore è Roberto De Luca e Live Nation.

Solo per chiarezza e trasparenza e conoscenza visto che gli articoli e le dichiarazioni che ho letto a mio parere possono indurre ad un pensiero dI continuità organizzativa con quanto fatto e organizzato con AC DC da Barley Arts.