CONDIVIDI

LITFIBA: due nuove date nel Sud Italia dell' Eutòpia tour 2017

A grande richiesta, si aggiungono due nuove date nel Sud Italia al tour nei palasport dei LITFIBA, pronti a tornare live con la loro trascinante energia per presentare l’ultimo disco “Eutòpia”: l’11 APRILE al Palaflorio di BARI e il 13 APRILE al Pal’Art Hotel di ACIREALE (Catania). I biglietti sono disponibili da domani, martedì 13 dicembre, alle ore 11.00 su www.ticketone.it e nei punti vendita autorizzati.

 

Queste le prime date dell’ ”Eutòpia tour” (prodotto e organizzato da F&P Group): il 29 MARZO alla Kioene Arena di PADOVA, il 31 MARZO al Mediolanum Forum di MILANO, il 5 APRILE al Palalottomatica di ROMA, il 7 APRILE al Mandela Forum di FIRENZE, l’11 APRILE al Palaflorio di BARI – nuova data e il 13 APRILE al Pal’Art Hotel di ACIREALE (Catania) – nuova data (per info e biglietti: www.fepgroup.it).

 

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale dell’“Eutòpia tour”.

 

L’album “Eutòpia” (prodotto da TEG/Renzulli e distribuito da Sony Music Italy) è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

 

Il disco, che ha esordito al terzo posto della classifica degli album più venduti in Italia e al primo posto della classifica dei vinili, è composto da dieci graffianti tracce in puro stile Litfiba, dove Piero Pelù e Ghigo Renzulli trattano diversi temi: dall’inquinamento all’estremismo religioso, passando per le vittime della ‘Ndrangheta ai nuovi media.

Il disco è disponibile anche nella versione doppio vinile, dove sono presenti due bonus track strumentali: “Tu non c’eri”, scritta da Piero Pelù, e “La danza di Minerva”, scritta da Ghigo Renzulli.

 

Il primo singolo estratto dall’album è “L’IMPOSSIBILE”, il cui video è visibile a questo linkhttp://vevo.ly/561opz.

 

Parte del video de “L’Impossibile” è stato girato nel piazzale esterno della Stazione Leopolda di Firenze, prima ferrovia pubblica costruita in territorio fiorentino.Dagli anni '90 la Stazione Leopolda è uno spazio polifunzionale, di 6.000 mq, gestito da Stazione Leopolda srl, in grado di ospitare eventi culturali, artistici e di comunicazione ad alto tasso di contemporaneità.