CONDIVIDI

mar

07

feb

2017

ALTER BRIDGE: "Il mio secondo album solista sarà più essenziale, organico e grezzo possibile", parola di Kennedy

Era notizia di un paio di settimane fa quella che ci annunciava l'arrivo del nuovo album solista di Myles Kennedy. A distanza di pochissimo tempo, il frontman degli Alter Bridge avrebbe rivelato ai microfoni di The Aquarian Weekly di aver già attualmente iniziato i lavori al suo secondo disco, nonostante il precedente lavoro non abbia ancora visto la luce del sole.

 

Lo stesso Kennedy avrebbe affermato:

"Il primo album solista è un qualcosa che ho iniziato anni fa, solo che non ebbi il tempo di portarlo al termine. Solo una volta finito il processo lo scorso anno, dopo aver effettuato il missaggio e tutto quanto, ho iniziato a lavorare al successore, perché le canzoni stesse per me sono valide. Ero curioso di sapere che cosa sarebbe successo laddove avessi scritto un bel po' di materiale durante il mio tempo libero, mentre ero a casa o in pausa dai tour; sto portando avanti la cosa cercando di mantenermi occupato e nel mentre, vedremo quale dei due dischi finirà per essere pubblicato. Queste canzoni non sono riff-oriented come quelle degli Alter Bridge, volevo avere un approccio molto semplice, alcuni dei miei dischi preferiti sono stati composti da una sola persona che suonava la chitarra, come Robert Johnson o Chris Whitley. Volevo tentare di fare qualcosa del genere. Il primo disco che ho registrato prevedeva più livelli e più parti di chitarre, mentre questa nuova creatura alla quale sto lavorando mi dà modo di fare del mio meglio per tenerla il più essenziale, organica e grezza possibile. Vedremo come andrà a finire, avrete modo di ascoltarlo voi stessi!"