CONDIVIDI

gio

02

mar

2017

NICKELBACK: un uomo si spaccia per il batterista, scattato l'arresto

(Photo: CONTRIBUTED PHOTO FROM PORT ST. LUCIE POLICE)
(Photo: CONTRIBUTED PHOTO FROM PORT ST. LUCIE POLICE)

La fama, da sempre, porta anche i comunissimi esseri umani a sognare a occhi aperti, ma altresì a desiderare di essere, o addirittura impersonare, la tanto agognata e amata rockstar. È quello che è successo in Florida ad Lee Harvey Koening, un uomo di 45 anni conosciuto in rete come Mr. Wooky.

 

Secondo quanto riportato da The Pulse Of Radio, l'uomo sarebbe stato arrestato per essersi spacciato per Daniel Adair, batterista dei Nickelback, durante l'acquisto di strumentazione musicale del valore di 25 mila dollari. Stando a quanto riferito anche da TCPalm, l'uomo si sarebbe reso conto di possedere un setup simile a quello del noto musicista e questo lo avrebbe spinto, in qualche modo, ad appropriarsi di una identità non propria e spacciarsi, per l'appunto, per il batterista; in seguito, l'uomo avrebbe ordinato circa 25mila dollari di microfoni e strumenti musicali da un negozio sito a Vienna, il quale avrebbe successivamente spedito la strumentazione all'indirizzo indicato nell'ordine online.

 

Solo lo scorso 19 gennaio la polizia avrebbe rilevato qualcosa di sospetto, in quanto la stessa compagnia avrebbe cercato un contatto con lo stesso Adair che avrebbe ammesso di non aver mai ordinato alcuna attrezzatura.

 

Koenig, il cui profilo Facebook rivela essere ipoteticamente un produttore e un musicista sotto contratto per la Sony, è stato arrestato lo scorso 28 gennaio a Port St. Lucie. Questa non è la prima volta che l'uomo è stato arrestato per frode: nel 2009 era stato scortato in carcere, dove ha passato tre anni, per aver guadagnato soldi illecitamente nel 2007.