CONDIVIDI

mar

21

mar

2017

Recensione ATHLANTIS - "Chapter IV"

ATHLANTIS

Chapter IV

Diamonds Prod.

Release Date: 11 Marzo 2017       

 

 

Innanzitutto cerchiamo di fare chiarezza nella discografia degli Athlantis. “Chapter IV” è sicuramente il loro quarto lavoro anche se in realtà gli album stampati sono solamente tre. Il loro secondo cd (“Metalmorphosis”, del 2008) purtroppo giace in qualche cassetto di una etichetta tedesca, che per qualche motivo, a distanza di quasi 10 anni, non sembra aver intenzione di pubblicarlo. “Chapter IV” quindi diventa il degno successore di “M.W.N.D.” del 2012 e ne prosegue in maniera sontuosa le linee musicali.

 

Mastermind del progetto rimane Steve Vawamas (Mastercastle, Ruxt, ex Shadows Of Steel) al basso e tastiere, che nella migliore tradizione dei grandi progetti si è premurato di avere al suo fianco musicisti fenomenali come Pier Gonella (Mastercastle, Odyssea, Labyrinth, Necrodeath, etc), Gianfranco Puggioni, Francesco La Rosa (Extrema) e l'ottimo singer Alessio Calandriello (Lucid Dream, La Coscienza di Zeno).

 

Le coordinate sulle quali si incanala questo lavoro sono un heavy metal con sconfinamenti power e contaminazioni hard rock (che calzano a pennello). Pur non essendo la quinta essenza dell'originalità, “Chapter IV” mette in luce la grande capacità degli Athlantis di scrivere canzoni di impatto e di grande qualità, senza cadere mai nei soliti cliches del genere. Ad arricchire ulteriormente il cd troviamo dei super ospiti della notorietà di Roberto Tiranti e Dave Dall'Orto (Drakkar) che prestano le loro doti vocali.

 

L'heavy-power di “The Terror Begins” apre le danze con una cavalcata giocata su cambi di tempo, un ottimo riff di chitarra e un ritornello che si piazza in testa al primo ascolto. Più su lidi heavy metal classico la successiva “Master Of My Fate” (con Tiranti come al solito sugli scudi), mentre “Ronin” colpisce con il suo incedere hard rock vecchia scuola. Ottima “Our Life” più oscura e ritmata con un Dave Dall'Orto a impreziosire con linee vocali di prima scelta. Trascinante “The Endless Road”  sapientemente giocata su un ritmo furioso inframezzato da parti più atmosferiche. Gli Athlantis tengono comunque i migliori colpi alla fine del cd con l'ipnotica e solenne “Crock Of Moud” (merito dell'evocativa ugola di Francesco Ciapica) e la sfolgorante “Just Fantasy” (con ancora Tiranti dietro il microfono). Chiude la strumentale “The Final Scream” che mette ancora in luce le capacità tecniche del combo ligure.

 

“Chapter IV” è un buon album giocato su un songwriting ispirato, suonato con perizia meticolosa e registrato con uno standard di qualità internazionale.  Probabilmente non passerà alla storia come uno degli album simbolo del genere musicale ma sicuramente ne farà felice gli estimatori grazie ad un suono fresco, ispirato e genuino. Consigliatissimo!   

 

 

Fabrizio Tasso

 

 

Tracklist

1. The Terror Begins

2. Master Of My Fate

3. Ronin

4. Our Life

5. The Endless Road

6. Crock Of Moud

7. Face Your Destiny

8. Just Fantasy

9. Reset

10. The Final Scream

 

 

Line up :

Steve Vawamas  - bass, keyboards

Alessio Calandriello  - vocals

Pier Gonella – guitars

Gianfranco Puggioni - guitars

Francesco La Rosa - drums

 

Guest

Roberto Tiranti – vocals

Dave Dell'Orto – vocals

Francesco Ciapica - vocals

Barbara D’Alessio - (drums on track 10)

 

Link:

www.athlantis.net

www.facebook.com/athlantis

www.diamondsprod.it