CONDIVIDI

Recensione VANDEN PLAS - "The Seraphic Live Works"

 

VANDEN PLAS

The Seraphic Live Works

Frontiers Music Srl

Release date: 12 Maggio 2017

 

 

Avete presente il detto “impara l'arte e mettila da parte?”; senza dubbio è stato tenuto a battesimo dai prog metallers Vanden Plas, poiché di queste sagge parole ne hanno fatte una vera e propria regola filosofica. Più precisamente parliamo di una band che ha composto i due inni “Keep On Running” e “ Das Ist Fur Euch” per la lega nazionale locale di football di Kaiserslautern (nonché città natale), ma anche di musicisti che, oltre ai tradizionali tour, hanno preso parte a progetti teatrali e musical rock quali “Jesus Christ Superstar”, “Evita”, “La Piccola Bottega Degli Orrori” e “The Rocky Horror Show”.

 

Quanto appena sottolineato è solo una parte di quello che l'importante carriera ultratrentennale dei cinque musicisti può raccontare, e che noi proseguiamo catapultandoci nel presente live in doppio formato CD/DVD “The Seraphic Live Works”, registrato al Center Stage Theater durante il festival ProgPower USA che si è svolto ad Atlanta nel 2011. Un lavoro che nel dettaglio raccoglie nove tracce selezionate tra gli album “Far Off Grace”, “Beyond The Light”, “Christ O” e “The Seraphic ClockWork” e che audio e video offrono attraverso una qualità quanto più originale.

 

 

Si parte con l'atmosfera coinvolgente di Postcard To God”, dove a metà percorso un curioso sibilo di tastiere precede un solo che si fa subito protagonista. Alla cavalcata iniziale partecipano il class rock di “Hole In The Sky” e “Cold Wind”, l'articolata “Far Off Grace(dove all'ottima parte strumentale viene dato ancora più risalto), lo sfoggio teatrale di “Scar Of An Angel” e la signorilità a tratti orchestrale di “Rush Of SilenceFatta buona eccezione per la ballad “Quicksilver”, si torna ad ascoltare il lato graffiante del quintetto tedesco con “Frequency”, che colpisce per l'interpretazione di Andy Kuntz somigliante ai guizzi vocali del connazionale Tobias Sammet. Il finale è tutto per l'energia tagliente di “Silence”: un epilogo ad hoc e dove a ogni musicista viene concessa una piccola, ma meritata standing ovation; un commiato che si ben si lega a una gradevole performance live audio/video, e che rende più interessante l'attesa del prossimo album da studio.

 

Siamo anche certi che la release farà rivivere bei momenti a chi era presente al Center Stage Theater, e che fungerà da invito ai prossimi concerti per chi non ha ancora avuto occasione di godersi dal vivo un five-piece sempre brillante.

 

 

Recensione di Francesco Cacciatore

 

Tracklist

Postcard To God

Rush Of Silence

Holes In The Sky

Far Off Grace

Scar Of An Angel

Quicksilver

Cold Wind

Frequecy

Silently

 

Line up

Andy Kuntz - vocals

Stephan Lill - guitars

Gunter Werno - keyboards

Tostern Reichert - bass

Andreas Lill - drums

 

Link

www.vandenplas.de

 

www.facebook.com/VandenPlasOfficial