HomenewsGarbage: il video della titletrack del nuovo album "No Gods No Masters",...

Articoli Correlati

Garbage: il video della titletrack del nuovo album “No Gods No Masters”, in uscita a giugno

Dopo cinque anni di silenzio i Garbage tornano con un nuovo album, “No Gods No Masters” in uscita l’11 giugno su Stunvolume/Infectious Music. Anticipato dal nuovo singolo “The Men Who Rule The World”. “No Gods No Masters” è il primo album di inediti della band guidata da Shirley Manson dopo “Strange Little Birds” del 2016.

«Questo è il nostro settimo album, e il suo contenuto è stato altamente influenzato dalla numerologia: le sette virtù, i sette dolori e i sette peccati capitali”, svela la frontwoman dei Garbage Shirley sul nuovo album della band No Gods No Masters, le cui tematiche toccano capitalismo e lusso ma anche perdita e sofferenza. «È il nostro tentativo di trovare un senso al mondo caotico in cui viviamo. È l’album che sentivamo di dover incidere in questo momento».

La title track “No Gods No Masters” è il nuovo singolo dei Garbage ed è accompagnato dal video diretto da Scott Stuckey e curato da Andy DeLuca.


Sul nuovo brano “No Gods No Masters”, Shirley Manson racconta:

«Ho cercato di cogliere il senso di questo mondo. Ho cercato di capire il senso della destra e della sinistra, letteralmente. Intendo dire perché alcuni votano la destra? Perché altri votano la sinistra? Tutto questo deriva dalla preoccupazione per noi stessi, per i nostri amici, per le nostre famiglie e per i nostri bambini… questo brano vuole ridisegnare una società futura, per i nostri figli, affinché possano evitare di ripetere i nostri stessi errori e di lasciare che l’avidità corrompa il loro pensiero».

Prodotto dai Garbage e dal collaboratore di lunga data Billy Brush, “No Gods No Masters” è nato nell’estate del 2018 nel deserto a Palm Springs. La band si era riunita in una casa che apparteneva ad alcuni parenti di Steve Marker e da lì, in due settimane, aveva iniziato a dare una prima struttura all’album, tra jam session e sperimentazioni. Poi i quattro avevano preso le demo e avevano iniziato a lavorarci singolarmente, prima di ritornare a Los Angeles per chiudere insieme il nuovo disco.

I Garbage pubblicheranno anche una versione deluxe su CD e in digitale di “No Gods No Masters” che include delle cover di brani classici, tra cui “Starman” di David Bowie e “Because The Night”, scritto da Patti Smith e Bruce Springsteen. Nella loro versione di “Because The Night”, ai Garbage si unisce anche la band punk rock americana Screaming Females.

La versione deluxe contiene inoltre alcuni brani rari dei Garbage come “No Horses”, “On Fire”, “Time Will Destroy Everything”, “Girls Talk”, “The Chemicals” e “Destroying Angels”, gli ultimi di quali vedono rispettivamente la partecipazione di Brody Dalle, Brian Aubert e John Doe ed Exene Cervenka.

TRACKLIST:
The Men Who Rule the World
The Creeps
Uncomfortably Me
Wolves
Waiting for God
Godhead
Anonymous XXX
A Woman Destroyed
Flipping the Bird
No Gods No Masters
This City Will Kill You

Ultimi Articoli

Articoli Correlati