HomenewsApre nel 2022 un museo dedicato Bob Dylan

Articoli Correlati

Apre nel 2022 un museo dedicato Bob Dylan


Sarà inaugurato il 10 maggio 2022 a Tulsa, in Oklahoma, il Bob Dylan Center, un museo dedicato al grande cantautore americano Bob Dylan.

Situato vicino al Woody Guthrie Center, il museo, che si sviluppa su tre piani, è stato disegnato è stato disegnato dallo studio di architettura “Olson Kundig” guidato da Alan Maskin, e sarà una struttura iperteconologica che garantirà un’esperienza completamente immersiva e multimediale.

Il museo Bob Dylan Center onorerà la vita e la carriera di Bob Dylan.La facciata esterna è decorata con un murale che rappresenta una foto di Dylan del 1965, scattata da Jerry Schatzberg.

Tutto ciò è reso possibile grazie all’acquisto, avvenuto 5 anni fa, del materiale del cantante da parte di George Kaiser, petroliere tra le 100 persone più ricche del mondo secondo Forbes, nonché filantropo e fondatore della “George Kaiser Foundation”.

Nel museo ci saranno manoscritti di testi scritti a mano di alcune delle canzoni più preziose al mondo, registrazioni inedite, performance cinematografiche mai viste prima, fotografie rare ed inedite, arte visiva ed altri oggetti inestimabili.

Il Bob Dylan Center è la prima sede pubblica dedicata un archivio di Bob Dylan ed ospiterà mostre permanenti, temporanee ed itineranti; includerà anche uno studio di registrazione per permettere ai visitatori di provare l’esperienza di entrare a far parte di una sessione di registrazione con Dylan.

Questa la dichiarazione di Ken Levit, direttore esecutivo della Kaiser Family Foundation: «Vorrei che il Dylan Center diventasse una calamita attiva e vivace per i fan di Dylan e per gli appassionati di musica di tutto il mondo, e che fosse un luogo attivo di studio e spero che ispiri altri artisti e cantautori e continua fonte di novità».

In attesa dell’apertura del museo, sul sito bobdylancenter.com andando nel Bob Dylan Archive, è disponibile la registrazione del brano ‘Don’t Think Twice, It’s All Right’ creata da Dylan nel 1962 a casa di amici e mai pubblicata. Questa versione contiene un testo alternativo ed è scaricabile dai fan dal sito del museo.

Ultimi Articoli

Articoli Correlati